Home ideas 5 presepi viventi della Tuscia da non perdere (2015-2016)

5 presepi viventi della Tuscia da non perdere (2015-2016)

11 min di lettura
0
0
309
presepi viventi tuscia

5 presepi viventi della Tuscia da non perdere (Edizione 2015-2016)

Si avvicina il Natale ed anche quest’anno, come da tradizione, verranno organizzati nella Tuscia Viterbese degli splendidi presepi viventi da visitare assolutamente.

I presepi viventi della mia terra hanno la caratteristica di essere ubicati in borghi antichi, fortemente caratteristici e dal sapore inconfondibile ed unico del Natale.

Sarà possibile non solo visitare i presepi, ma anche assaggiare le specialità enogastronomiche tipiche della Tuscia (buon vino, pizzette fritte, formaggi, salumi e molto altro ancora)

Insomma, l’ideale per una giornata di relax per grandi e piccini.

I presepi viventi della Tuscia

Ce ne sono moltissimi e tutti degni di nota, di seguito vi elencherò i 5 principali presepi viventi, su molti dei quali posso garantire in prima persona avendoli visitati più e più volte.

Chia – Soriano Nel Cimino – Presepe Vivente nell’antico bosco

26 e 27 Dicembre 2015 – 1, 3 e 6 Gennaio 2016

Ambientato presso le rovine della Chiesa di San Giovenale in un percorso archeologico e molto suggestivo,dove vi sembrerà di tornare indietro nel tempo. Durante il percorso avrete modo di poter degustare prodotti tipici locali che vi saranno offerti.

Durante le feste natalizie il piccolo borgo medievale di Chia si impegna in una rappresentazione profondamente suggestiva del Presepe Vivente, che ha visto negli anni un crescendo di notorietà e numero di visitatori, che a migliaia lo visitano ogni anno durante le varie rappresentazioni, tanto da diventare uno dei presepi più importanti e apprezzato della provincia, un appuntamento irrinunciabile durante le feste natalizie.

per maggiori informazioni –> https://www.facebook.com/PresepeViventeDiChiaVt

Civita di Bagnoregio – Presepe Vivente sull’antica rupe

26 e 27 Dicembre 2015 – 1, 2, 3 e 6 Gennaio 2016

Quale migliore scenario se non l’antichissima Civita di Bagnoregio, la Città che Muore, per trasportare il visitatore nella Betlemme di 2000 anni fa: venditori di spezie, pastori e soldati romani danno il benvenuto ai turisti che si vedono subito trasportati in un ambiente suggestivo e magico fatto di fiaccole, materiali e profumi di un’epoca lontana.

Un’occasione unica per vivere un evento unico nel suo genere incorniciato dal fascino della Città che Muore.

per maggiori informazioni –> http://www.comune.bagnoregio.vt.it/

Tarquinia – Presepe Vivente con gli etruschi

26 Dicembre 2015 – 3 e 6 Gennaio 2016

La “magia” del Presepe Vivente di Tarquinia si rinnoverà il 26 dicembre 2015, il 3 e il 6 gennaio 2016. In queste tre date il centro storico della città etrusca tornerà a respirare l’atmosfera di oltre 2000 anni.

Il presepe raccoglie migliaia di visitatori incuriositi dal fascino senza tempo del centro storico del paese brulicante, per l’occasione, di contadini, fabbri e falegnami. Il visitatore partirà da Piazza San Martino, percorrerà la via Cupa degli Archi, meglio conosciuta come la Via dei Lebbrosi, e Piazza Santo Stefano, mercato e dimora della corte di Re Erode per raggiungere Via della Cateratta , dove in un ambiente intimo e raccolto viene allestita la Natività.

L’edizione 2015, tra molte conferme, sarà anche ricca di novità, a cominciare dal percorso, e punta a superare il successo dello scorso anno, quando furono oltre 6800 i visitatori.

Il Presepe Vivente di Tarquinia ha una pagina facebook e un profilo twitter dedicati, dove è possibile conoscere tutte le notizie in tempo reale.

per maggiori informazioni –> http://www.comune.tarquinia.vt.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1205_12_1.html

Corchiano – Presepe Vivente nel monumento naturale delle Forre di Corchiano

25, 26, 27 Dicembre 2015 – 1, 2, 3, 5 e 6 Gennaio 2016

A Corchiano si avvicina il Natale e torna come ogni anno da ormai 46 anni l’appuntamento con il Presepe Vivente, un evento che coinvolge e anima tutta la comunità corchianese.

Il Presepe vivente di Corchiano, organizzato dalla Pro Loco, è conosciuto in tutta Italia per la sua teatralità e dalla sua nascita ha mantenuto immutato il suo sistema di svolgimento. Lo spettatore infatti assiste ad un vero e proprio spettacolo teatrale all’aperto focalizzato sul tema della Sacra Natività, di cui vengono ripercorsi i momenti più salienti. Dalla tribuna, opportunamente installata, è possibile godere di una visuale privilegiata ed unica. Lo spettacolo è arricchito da numerosi effetti di scena, dalla colonna sonora curata dal premio oscar Nicola Piovani e dalla narrazione di Gigi Proietti.

Da nove anni il Presepe Vivente viene svolto nello splendido scenario del “Monumento Naturale delle Forre” al quale si accede mediante un’imponente tagliata viaria di epoca etrusca scavata nel tufo. Il Monumento Naturale delle Forre è luogo di memoria storica e intriso di saperi locali, di antichi racconti, centro nevralgico della vita contadina di paese ieri, oggi area naturale protetta.

L’edizione di quest’anno, la quarantaseiesima, sarà caratterizzata da una totale rivisitazione della location di spettacolo e della scenografia la quale si arricchirà di nuovi e sorprendenti scorci, mestieri ed effetti speciali. Come ogni anno sarà allestita la mostra di presepi statici nel Borgo antico e nelle chiese del paese. Non mancheranno nell’area dello spettacolo e in tutte le piazzette del Borgo le degustazioni di prodotti locali e provenienti dal Biodistretto della Via Amerina e delle Forre.

In tutti i giorni di spettacolo viene offerta ai visitatori la possibilità di partecipare a visite guidate alle chiese del paese, al Monumento naturale delle Forre e al Borgo Antico di Corchiano, previa prenotazione. Inoltre come di consuetudine sono stati stipulati pacchetti turistici a prezzi molto vantaggiosi per coloro che decidono di deliziarsi con i sapori della cucina della bassa Tuscia e trattenersi per una visita più approfondita del paese e del territorio circostante.

per maggiori informazioni –> http://www.prolocorchiano.com/eventi/presepe-vivente/

Vetralla – Presepe Vivente nel cuore della città

26 Dicembre 2015 e 3 Gennaio 2016

Le associazioni presenti sul territorio in collaborazione con proloco e comune danno vita, come consuetudine, a questa straordinaria rappresentazione storica, dove le tortuose vie del centro regalano lo scenario suggestivo di una Vetralla completamente ambientata nell’800.

Antichi mestieri, umide cantine, sapori ed odori di una volta inebrieranno il visitatore proiettandolo magicamente in una favola natalizia ad occhi aperti.

Ingresso gratuito dalle 17,30 circa a piazza del Comune.

La manifestazione è in programma il 26 dicembre e il 3 gennaio.

per maggiori informazioni –> https://www.facebook.com/events/546643312030046/

 

Questo Natale io non mancherò!

E tu? Verrai a vedere i presepi viventi della tuscia? Ci sei mai stato? Cosa ne pensi?

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Caffeina Christmas Village: la magia del Natale nel centro storico di Viterbo

Se siete alla ricerca di un luogo incantato dove riscoprire la magia del Natale allora que…