Home ideas Ho smesso di fumare! Vediamo come ho fatto…

Ho smesso di fumare! Vediamo come ho fatto…

14 min di lettura
15
0
2,328
come smettere di fumare

20 Marzo 2012, l’etrusco smette di fumare!

Si, il 20 Marzo 2012 ho buttato via tutto e sono riuscito a liberarmi di questa terribile schiavitù.

Premessa

Qualche mese prima avevo acquistato e letto, insieme a mia moglie anche lei fumatrice, il famosissimo libro di Allen Carr

E’ facile smettere di fumare se sai come farlo

È facile smettere di fumare : se sai come farlo
237 Reviews

È facile smettere di fumare : se sai come farlo
  • Allen Carr
  • Ewi Editrice
  • Formato Kindle
  • Edizione n. 3 (05/10/2012)
  • Italiano

abbiamo smesso insieme … cinque giorni dopo avevamo nuovamente la sigaretta in bocca.

Colpa del libro che non aveva funzionato? Assolutamente No!

Colpa del fatto che non eravamo ancora pronti e soprattutto poco convinti e motivati!

Il libro però ha avuto un grossissimo merito … farmi (farci) riflettere su alcune dinamiche legate al fumo ed alla nicotina e soprattutto permettermi di maturare con consapevolezza e costanza la decisione di smettere.

Oggi, a distanza di oltre 4 anni, sia io che mia moglie siamo due felici ex fumatori.

Tutto è iniziato il 20 Marzo 2012 e questo è quello che è successo …

La decisione

Come ogni giorno ero in macchina di ritorno da Roma e come ogni giorno stavo fumando la solita sigaretta, al solito chilometro, alla solita ora, pensando la solita cosa … “devo smettere”.

Quel giorno però il pensiero è diventato azione ed ho buttato tutto, con una semplicità e convinzione disarmante. Ancora oggi mi domando come sia stato possibile.

L’aiuto

Memore del precedente insuccesso di sei mesi prima e dei problemi sia fisici che psichici avuti (dolori muscolari, nervosismo, difficoltà di concentrazione, vuoto mentale, …) la prima cosa che ho fatto appena arrivato a Viterbo è stata entrare in una farmacia e dire, senza vergogna:

Ho smesso di fumare … aiutatemi!

La signora della farmacia è stata molto gentile e mi ha consigliato due possibilità:

  • gomme alla nicotina
  • farmaco (però per questo serviva la ricetta del medico)

Prendo le gomme alla nicotina, non ho tempo per aspettare la ricetta, me ne sparo subito una e … wow, funziona!

Il mio cervello decide di calmare i muscoli contratti del mio corpo perché, da buon tossicodipendente, ha ricevuto la sua buona dose di nicotina.

Basta con le gomme

Ho usato le gomme per circa una settimana, sapevo benissimo che fino a che non avessi detto basta anche a quelle ero a rischio ricaduta … la causa principe della tossicodipendenza (la nicotina) non era ancora stata espulsa dal mio corpo per cui pian piano dovevo smettere con le gomme.

Ho iniziato con circa cinque al giorno fino ad arrivare ad una dopo una settimana , l’ottavo giorno ho detto basta anche alle gomme.

Ero pulito, nessuna crisi particolare, nessun dolore muscolare, nessun ripensamento.

Aveva funzionato!

I vantaggi

A distanza di ormai quattro anni sono veramente contento ed orgoglioso di me stesso.

Sono riuscito a liberarmi di questa terribile schiavitù, fin da subito ho riscontrato una serie di benefici incredibili

  • Il portafogli mi ha ringraziato, cinque euro al giorno erano tanti!
  • Ho subito notato un miglioramento delle performance polmonari, basta tosse permanente.
  • Non puzzo più e le mie dita ora sono belle pulite.
  • In un solo mese anche i denti ne avevano tratto vantaggio.
  • La macchina è sempre pulita.
  • Quando esco non devo portare con me sigarette ed accendino.
  • La domenica o la sera non si esce più a cercare le sigarette.
  • La circolazione sanguigna sembra migliore … me ne accorgo la mattina Sorriso
  • Sento di avere molta forza in più, non saprei come spiegarlo ma è cosi.
  • Dormo dei sonni profondi e sereni, la mattina mi sveglio quando il sonno è finito e non perché mi serve la nicotina.
  • Il cibo è molto più saporito e piacevole.
  • Non devo più dire a mia figlia … “aspetta amore, che il babbo esce a fumare una sigaretta …”
  • Sul lavoro sono molto più concentrato e performante (basta pause continue)

Gli svantaggi

______________ non pervenuti ________________

Attenzione al peso

Sapevoche smettere di fumare mi avrebbe potuto far ingrassare. Poco male, meglio prendere qualche chilo che essere schiavi di nicotina e catrame per tutta la vita.

Ho letto sul web che chi fuma brucia circa 200 calorie in più di un non fumatore, senza contare che chi smette apprezza molto di più il cibo, come ho detto sopra è molto più buono. A volte si tende a sostituire la sigaretta con qualcosa da masticare … tutto questo può determinare un aumento di peso … poco male, pian piano si potrà recuperare il peso forma.

L’importante è esserne consapevoli.

Algoritmo del fumatore

Durante il primo mese di “nicotina-less ” ho capito come il perverso principio della sigaretta generi un feedback continuo al nostro cervello che costantemente ci porta a soffrire e gioire, ho così coniato il termine “algoritmo del fumatore”. Vediamo come funziona.

Punto 1
Fumiamo ed il nostro cervello produce sostanze che inducono gioia (la nicotina è una sostanza psicotropa e come tutte le sostanze psicotrope agisce proprio in quelle aree del cervello deputate alla produzione di “sostanze della felicità”)

Punto 2
Pian piano la nicotina finisce ed il nostro cervello inizia a cercarla … proviamo una sensazione di sofferenza diffusa, sia fisica che psichica.

Algoritmo

Inizia con il punto1 –>
aspetta circa 30 minuti –> vai al punto 2 –> torna al punto 1 –>
aspetta circa 30 minuti –> vai al punto 2 –> torna al punto 1 –>
aspetta circa 30 minuti –> vai al punto 2 –> torna al punto 1 –>

Tutta la vita così fino a che non si verifica una delle seguenti condizioni di uscita dal loop:

  • Decidi di smettere di fumare ed interrompere il loop
  • Finisci agli alberi pinzuti (cimitero)

Nel caso in cui si decida di smettere di fumare dobbiamo cercare di indurre il cervello a produrre “le sostanze della gioia” senza l’uso di sostanze psicotrope (droghe.) … come fare?

  • Non abolite la pasta dalla vostra dieta
  • Non fate una dieta in questo periodo, recupererete il peso successivamente
  • Fate attività fisica
  • Ridete e siate felici
  • Fatevi dei regali

Ci vuole  un regalo

Anche su questo punto aveva ragione Carr Allen, quando si smette di fumare è necessario che l’ex fumatore si faccia un regalo perché ha fatto veramente una grandissima cosa. I soldi non sono un problema perché … possiamo usare quelli risparmiati.

   FATTI UN REGALO

Nel mio caso ho cercato di farmi un regalo che avesse anche una utilità … cosi mi sono regalato una spin bike (o indoor cycle) perché mi piace far spinning ma da quando sono diventato babbo non ho tempo per andare in palestra, cosi approfitto per farlo a casa e cerco anche di tenermi in forma ed evitare di “lievitare” troppo.

Questa la spin bike acquistata sul web:

spinning

Una vera e propria bomba … bellissima e decisamente ben fatta e professionale.

I perché del successo

Ricapitoliamo i perché del successo ossia perché sono riuscito a smettere di fumare .

Smettere di fumare è una cosa molto personale, la decisione va presa in solitaria.

In questo modo in caso di successo il merito sarà tutto nostro (non sarà condiviso con nessuno); in caso di insuccesso il demerito sarà solo ed esclusivamente da imputare ad un nostro fallimento, non avremmo alcuna scusa del tipo (“ho ripreso perché anche lui ha ripreso a fumare … ”).

Smettere da soli ci responsabilizza, farlo in due ci deresponsabilizza.

Le gomme alla nicotina mi hanno molto aiutato

Si, mi hanno molto aiutato, senza non so se ce l’avrei fatta. Hanno evitato le famose “crisi di astinenza” che ci sono e sono anche molto molto dure.

L’importante è non abusare di sostanze alla nicotina (come potrebbe essere anche il famoso “vapore” o cose similari).

Diamoci una data ed interrompiamo anche questo.

Un bel libro aiuta, ma smettere solo quando si è convinti.

Come detto, il libro di Carr Allen con me ha funzionato (anche se non alla prima lettura), ma ha funzionato.

La cosa importante è capire che possiamo smettere perché siamo forti, perchè abbiamo solo che da guadagnarci, perchè non possiamo essere schiavi tutta la vita di una dipendenza che ha il solo scopo di portarci in loop con l’ “algoritmo del fumatore” per ucciderci pian piano.

Il libro è solo un primo input, la vera forza sta dentro di noi e siamo noi stessi.

Ora tocca voi, se ci sono riuscito io può riuscirci chiunque, fidatevi … (fumavo da circa 18 anni)

Pensi che ci riuscirai? Fammi sapere come è andata …

In bocca al lupo.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

15 Commenti

  1. silvio

    22 aprile 2012 a 08:57

    Ti ammiro.
    Prima o poi ti raggiungo 😀

  2. […] Ho smesso di fumare! Vediamo come ho fatto… I migliori di sempre 10.0: Sviluppare un rullino in bianco e nero – il fotoracconto (7 votes) 9.8: theworldin35mm: photoblog template per wordpress e YAPB (6 votes) 9.7: Le frasi più belle dei sette libri di Harry Potter (69 votes) 9.7: Capire l'esposizione (7 votes) 9.7: Workshop si, workshop no, ma tu la conosci Claudia? (6 votes)I migliori mese 10.0: Pubblicata l’intervista all’etrusco su “Comunicazione Lavoro” (1 vote) 10.0: Ho smesso di fumare! Vediamo come ho fatto… (1 vote) 10.0: Come creare una classifica per il tuo gruppo flickr – il video tutorial (1 vote) […]

  3. Paola

    19 aprile 2013 a 11:46

    Buongiorno, ho smesso di fumare da circa 2 settimane, personalmente la sigaretta elettronica mi ha aiutato moltissimo….per i primi 2 gg ho utilizzato anche la nicotina, poi ho deciso di ridurla fino al definitivo abbandono dopo circa 5 giorni…..Smettere da questa tossicodipendenza (perchè lo è) non è affatto semplice: sono ingrassata di qualche chilo, sono più suscettibile e nervosa. Tuttavia, basti pensare ai molteplici lati positivi del non fumare per trovare qualche ragione extra per resistere.

  4. etrusco

    2 maggio 2013 a 15:47

    Ciao Paola,
    io ormai è più di un anno che ho smesso di fumare e posso dirti che una volta superato il primo periodo critico (dipende da persona a persona … va dal mese ai tre mesi) ti dimentichi anche di aver fumato in passato.

    Anche io ho preso qualche chilo … ma ora mi sento forte e pronto per una dieta.

    Forza che ce la fai
    Ciao

  5. nicola

    16 ottobre 2013 a 00:56

    Ciao
    ho 22 anni e ho fumato dai 14 ai 20, quindi per 6 anni, non fumo da 2
    forse ho fumato troppo poco per avere una dipendenza tale da manifestare certi effetti, ma quando ho deciso di smettere l’ho fatto semplicemente spezzando tutte le sigarette del pacchetto da 20 appena comprato e tenendo il pacchetto sempre con me.
    quando mi veniva la voglia, aprivo il pacchetto e, vedendo le sigarette spezzate mi passava.
    tutto questo per una settimana, dopodichè sono riuscito a non pensarci più
    l’unico effetto netto che ho avuto è che nei primi 3 mesi ho preso 5 chili, ma che ho smaltito via via nel resto dei due anni.
    per aiutare chi vuole smettere posso dire alcune cose:
    1) vi mancherà il gesto della sigaretta, non la nicotina, quindi assumere nicotina al posto di fumare è (a mio avviso) molto controproducente.
    2) può essere utile sostituire il bisogno di una sigaretta con un attività di distrazione, che sia sempre diversa, a lungo andare sentirete il bisogno della distrazione dei 3-4 minuti al posto del bisogno di fumare (io per esempio sceglievo a caso tra: spuntino, gingomma, telefonata alla mia ragazza,partita a quache giochino per cellulare e cose simili)
    3) inutile evitare contesti sociali in cui c’è chi fuma, o al più evitarli sono in fase iniziale. bisogna imparare a convivere con i fumatori senza essere influenzati
    4) fumarsi una sigaretta ogni tanto equivale a rischiare di ricominciare a fumare. è anche vero che sono del parere che la dipendenza inizia nel momento in cui si va di propria volontà dal tabacchino e si comprano le sigarette. quindi, non sentitevi dei mostri se una sera avete fumato in compagnia, l’importante è non andare a comprarsi le sigarette spinti dal bisogno
    5) smettere è facile, basta volerlo veramente.
    6) non andate in cerca di motivi per smettere. sono solo un pretesto per arrivare alla conclusione che si vuole continuare a fumare. non so sono mezze vie, fumare fa male ed è una cosa sgradevole per chi ti circonda, specie se non fuma. tutto qui, voler smettere vuol dire: voglio vivere al meglio e non puzzare.

    sintomi che ho avuto:
    aumento di peso (5 kg circa)
    calo della concentrazione (sono uno studente. a volte non riuscivo a seguire il filo logico delle lezioni)
    insonnia (raramente dovuti ad un senso di agitazione)
    brevi attacchi di nervosismo in momenti della giornata in cui normalmente mi sarei acceso una sigaretta

    questi sintomi sono spariti con il passare del tempo.
    vantaggi:
    niente più affanno nel salire le scale
    circolazione migliore
    attività sessuali decisamente migliori
    gusto e olfatto migliorari
    vestiti profumati anche il giorno dopo
    autostima aumentata
    denti più bianchi
    unghie meno ingiallite
    tanti soldi in più a fine mese

    questa è la mia testimonianza sullo smettere di fumare, spero sia di aiuto a qualcuno 🙂
    ps: non mi manca proprio il gesto di fumare, anzi, in me si è creato un rifiuto, quando vedo della gente fumare mi viene sempre da pensare a quanto sono stato stupido sigaretta dopo sigaretta…
    oggi vedo questa come come uno dei tanti piccoli errori della mia adolescenza, e ci rido su 🙂
    se avete domande sono a disposizione
    ciao

  6. etrusco

    16 ottobre 2013 a 01:06

    Ciao Nicola e grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza!

  7. Federico

    14 settembre 2014 a 01:18

    Salve a tutti … Mi chiamo Federico e ho 25 anni … Ho iniziato a fumare ( che sbaglio ) all’età di 14 anni e col passare del tempo sono diventato un vero e proprio fumatore accanito … L’ultimo periodo ho fumato dalle 30 alle 40 sigarette ( non vi dico a livello fisico come stavo ridotto ) e quindi ho deciso che era arrivato il momento di smettere … Ho girato molto sul web e letto anche io il libro di Allen Carr … Ho capito che si può smettere di fumare se lo si vuole veramente ma non è una cosa scontata come il libro stesso dice … E’ un mese che ci sto’ proprio ma sinceramente ancora non riesco ad eliminare la sigaretta dalla mia bocca … Attualmente non fumo più di 3 sigarette al giorno ma non sempre sicure ( dei giorni 1 altri 0 altri 2 ecc ecc ) … Spero anche di liberarmi un giorno anche se mi stò rendendo conto che era meglio non iniziare mai a fumare e non sarà una cosa semplice … Spero di scrivere anche io un giorno qui sopra SONO DEI VOSTRI …

  8. betta

    23 febbraio 2016 a 10:39

    io sto smettendo solo per i soldi. perché ho fatto l’estratto conto della banca e sono quasi al verde.
    non sono bella, non sono sana, non ho autostima, faccio proprio schifo. ma mi si è rotto il frigorifero e ne ho comprato uno nuovo e il mio conto è kaputt. risparmio circa 4,30 € al giorno, che in un mese e mezzo fanno proprio il frigorifero.
    il mese prossimo devo pure pagare l’assicurazione auto. questi sono i miei motivo.-
    insomma, mi vien da piangere ecco.
    sperop di crepare prima di smettere.

  9. Qui

    6 marzo 2016 a 18:15

    Infine, l’avanzare dell’età porta ad un naturale ingiallimento dei denti che può variare dal giallo paglierino al marroncino.

  10. pietro

    31 marzo 2016 a 21:55

    Ciao a tutti.Sono Pietro ho 33 anni Ho smesso di fumare da 3 anni e mezzo quasi,ho cominciato a fumare per gioco perché ero già grande aveva 21 anni, e ci sono cascato come tutti i fumatori,e piano piano ho cominciato a fumare regolarmente ultimamente fumavo anche due pacchetti se le serate erano lunghe soprattutto, non mi controllavo più non riuscivo a limitare mi sentivo che ero fuori controllo ma non potevo fare niente la nicotina era più forte di me.PERÒ PER SMETTERE DI FUMARE NON VUOL DIRE GUANTO FUMI MA QUANTO VOLONTÀ HA DI SMETTERE,SE C’È L’HO FATTO IO POTETE FARCELA ANCHE VOI.HO FUMATO L’ULTIMA VOLTA LA SERATA DI NATALE DI 2012 E PUOI BASTA,IL PRIMO GIORNO E DIFFICILE IL SECONDO E MENO, LA PRIMA SETTIMANA E DIFFICILE, LA SECONDA MENO, IL PRIMO MESE E DIFFICILE IL SECONDO MENO.E ORA NON CI PENSO PIÙ IL FUMO MI DA PURE FASTIDIO. COSÌ HO DIMOSTRATO DI ESSERE PIÙ FORTE DI UN PACCHETTO DI SIGARETTE CHE MISURA 10X5 CENTIMETRICHE.PROVARE PER CREDERE.

  11. David

    10 aprile 2016 a 12:21

    Ho cominciato a 17 anni.MAi stato la cosiddetta ciminiera ,max 10/12 sigarette al giorno
    Due anni fa mi accorgo che la mattina ho già il fiatone solo x andare a lavarmi i denti
    Decido di cominciare un’attività fisica (corsa)dopo circa un decennio di stop da ogni sport
    Nn smetto subito di fumare ma gli effetti positivi e negativi si vedono:dopo una corsa schifavo x 4/5 ore l odore di una bionda quindi riuscivo a ridurre il numero giornaliero il negativo è che mi rubavano fiato e che su un ora di corsa mi fermato 2/3 volte perché sentivo i polmoni bruciare
    Ad agosto 2015 complice anche le ferie lavorative ed un mese meno frenetico arrivo a fumare 3 sigarette al dì
    A novembre comincio a fumare UNA sigaretta a settimana (la domenica sera,una sorta di premio)che accendevo ,tre quattro tiri e spegneva perché ormai nn avevo + il palato e la schifavo
    Quindi perché continuare?17/01/2016 ultima sigaretta e credetemi mai stato meglio se siete giovani e fumate e vi sentite bene sappiate che nn siamo macchine perfette x l’eternità io l’ho capito forse appena in tempo a 38 anni

  12. Sara

    19 novembre 2016 a 20:37

    Ciao! Io fumo da quando avevo 18 ora ne ho 30. Purtroppo ho sofferto da piccola di asma infantile e per tutti questi anni che ho fumato grazie a dio non ho mai avuto problemi. Da circa 2 anni e mezzo mi sono trasferita in una città un po’ grande piena di smog e ho due animali, e questo ha fatto sì di far arrabbiare la mia asma.. prima erano solo sintomi di allergia tipo rinite e starnuti poi sono diventati difficoltà nel respirare tosse continua perciò ho dovuto interrompere da circa una settimana anzi 5 giorni il vizio di fumare e come alternativa uso le gomme alla nicotina che anche quelle a breve dovró interrompere altrimenti sono sempre lì. Devo dire che è dura ho tutti gli effetti dell’astinenza ma devo farcela!!! CIA a presto!!!

  13. Alessandro De Marchi

    19 novembre 2016 a 22:16

    Ciao sara
    È vero, il primo periodo non è dura … è durissima !

    Ma vedrai che dopo avrai una forza ed una energia che avevi dimenticato di possedere

    Facci sapere come procede, siamo tutti con te

    Grande

  14. Sara

    20 novembre 2016 a 00:13

    Grazie Alessandro!!! 😊 Spero proprio di riavere la mia forza!!! Vi faró sapere volentierissimo!!!! A presto!!! Grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Come aprire un blog

Vorresti aprire un blog tutto tuo ma non sai come fare? Stai cercando qualche spunto e qua…