Home ideas Cinque consigli più uno per diventare dei veri campioni a Ruzzle (non trucchi)

Cinque consigli più uno per diventare dei veri campioni a Ruzzle (non trucchi)

5 min di lettura
0
0
166

Schermata 2013-02-09 alle 13.49.38

Anche voi siete diventati dei maniaci dell’app “Ruzzle“? Non riuscite più a staccare il dito dal vostro dispositivo mobile? Avete sfidato praticamente tutti i vostri amici su facebook ed i risultati sono decisamente scarsi?

Bene oggi vi darò cinque semplici consigli (più uno) che vi permetteranno di diventare dei veri campioni di Ruzzle

Attenzione alle lettere bonus

Inizia sempre la tua partita dalle lettere bonus, sono delle lettere che hanno una pallino colorato in alto a sinistra e ti permettono di accumulare bonus (duplicare, triplicare, parola o lettera, …)

Schermata 2013-02-09 alle 13.59.33

Coniugare sempre i verbi

Una volta che hai trovato un verbo (corro) cerca sempre di coniugarlo in tutte le altre forme è facile ed immediato.

esempio: corri, corre, … 

Trovate tutti i monosillabi

In Ruzzle valgono tutti i monosillabi, il data base è stato fornito dalla Zanichelli e comprende praticamente quasi tutte le parole del vocabolario italiano, per cui cerca tutti i monosillabi possibili:

esempio: da, di, fa, si, la, ….

Ricorda che valgono tutte le preposizioni semplici ed articolate, gli articoli e le congiunzioni.

Declina tutte le parole

Una volta trovata una parola cerca sempre di declinarla in tutte le sue forme (femminile/maschile, plurale/singolare)

esempio: orsi, orsa, orso, orse.

Grazie a mia moglie per il suggerimento … è lei la campionessa di casa @pulce1482 , io sono una vera e proprio “pippozza”

Evita i nomi di città ed i nomi propri

Come detto sopra i nomi di città ed i nomi propri non valgono in Ruzzle, per cui evita di cercarli.

esempio: Alessandro, Roma

Il sesto consiglio

Questo ultimo consiglio è più una modalità di gioco ovvero una tecnica per velocizzare ed ottimizzare la partita, visto e considerato che è proprio la velocità di esecuzione a fare la differenza a Ruzzle (rispetto ad esempio a giochi più tranquilli come lo Scarabeo o il Paroliere).

Per cui, una volta trattate le parole bonus e seguiti gli altri consigli, iniziate dalla prima lettera in alto a sinistra e cercate di trovare prima tutte le parole corte e poi tutte le parole lunghe che hanno come radice la parola precedentemente trovata.

esempio : cari, carisma, carismatico, carità, caritatevole, …

Tenete conto che in questo gioco è molto importante non solo la velocità ma anche la memoria (ecco perché sono una pippozza) per cui studiate (e ricordate) sempre le parole trovate e quelle trovate dall’avversario.

Tenete bene a mente le parole lunghe (fanno la differenza) e le parole “strane” (magari straniere) che spesso Ruzzle accetta.

Ultima cosa… evitate i trucchetti, esistono in rete molte app che vi permettono di trovare tutte le parole (vi piace vincere facile? si, ma non c’è gusto …) oppure è possibile fermare il timer ricevendo una telefonata … e molto altro ancora! Non ci (mi) interessa … il gioco è bello quando è uguale per tutti.

Buona Fortuna.

E tu? Sei un fanatico di Ruzzle? Che strategia e/o tattica utilizzi per sconfiggere i tuoi avversari?

 

 

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri

Idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri Il Natale si sta …