Home ideas La casa sopra i portici, il primo libro di Carlo Verdone

La casa sopra i portici, il primo libro di Carlo Verdone

3 min di lettura
0
0
211
Cattura

Rieccomi tornato a casa dopo la sosta estiva ed una breve vacanza al mare.

Come tutti gli anni vorrei consigliare un buon libro ai lettori del blog.

Questa estate, sotto il caldo opprimente di lucifero, mi sono letto in pochissimi giorni La casa sopra i portici di Carlo Verdone.

Un libro autobiografico sull’infanzia del comico romano in cui il protagonista principale del libro è “il ricordo”.

Il ricordo di una infanzia passata; il ricordo di un padre che aveva una spasmodica passione per la cultura, per il cinema e per l’arte in generale; il ricordo di una madre amorevole e di due splendidi fratelli; il ricordo di una casa che ha cullato e protetto la sua infanzia, le sue emozioni e le sue avventure quindi i suoi ricordi.

Questa la descrizione del libro riportata su amazon :

Carlo Verdone si racconta per la prima volta in un flusso di ricordi ricco, sorprendente, tenero ed esilarante. Si parte dalla giovinezza e dal vissuto nella mitica casa paterna, grande protagonista del libro: l’incontro con Vittorio De Sica, il rapporto con i genitori e i fratelli, gli scherzi (tanti, fulminanti), le prime esperienze sentimentali ma anche i drammi famigliari. E poi il cinema: i primi passi al Centro Sperimentale sotto la guida di Roberto Rossellini, la genesi dei film, i retroscena, gli aneddoti più inediti e divertenti, il rapporto con gli attori. Quindi le amicizie che hanno segnato la sua vita: Sergio Leone, Federico Fellini e Massimo Troisi. E senza tralasciare il grande amore di Carlo per la musica: i primi concerti di Beatles e Who, gli incontri con David Bowie, David Gilmour e Led Zeppelin. Un libro per scoprire un “privato” inedito e i molteplici aspetti di un regista, attore, autore che ha ammaliato, divertito, fatto riflettere generazioni di italiani. Un artista che – attraverso la sua trentennale carriera – ha tracciato un formidabile, lucido, disincantato e talvolta spietato ritratto del nostro paese.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Caffeina Christmas Village: la magia del Natale nel centro storico di Viterbo

Se siete alla ricerca di un luogo incantato dove riscoprire la magia del Natale allora que…