Home ideas Il matrimonio dell’etrusco e della pulce …..Tutto Fatto?

Il matrimonio dell’etrusco e della pulce …..Tutto Fatto?

16 min di lettura
5
0
82

Sul sito www.matrimonio.it ho trovato un’ottimo promemoria per verificare se si è pensato a tutto in relazione al matrimonio.

Come saprete il due agosto 2008 io (l’etrusco) e Cinzia (la mia pulce) ci sposeremo…come credo sia accaduto a tutti a distanza di pochi mesi dal grande giorno, prende il panico del tipo: “tutto fatto?”, “mancherà qualcosa?”, “cosa mi dimentico?”

Grazie a questa guida…vediamo come c’è e cosa manca! (tra virgolette le parole di matrimonio.it)

Si sa, il matrimonio richiede una certa organizzazione..ma non fatevi prendere dall’ossessione delle scadenze!
Vi diranno che deve essere tutto perfetto ma non è detto: molti matrimoni “imperfetti” sono stati molto più belli e divertenti di altri super organizzati. Ecco una guida non esaustiva e molto personale alle scadenze:

Un anno prima
Immaginando che abbiate deciso di sposarvi forse vale la pena di iniziare a pensare di fissare la data e il luogo della cerimonia.
Se vi sposate in chiesa cominciate ad informarvi presso il parroco per la data ed il corso prematrimoniale. Diversamente sentite il sindaco.
Per le spose: non iniziate a pensare adesso all’abito..c’è tempo 🙂

Fatto….anche se ancora non sappiamo quale sarà il parroco  ….per il vestito…. ooooommmiiiioooooDDDDDDiiiiooooo…. ma quanto ci tengono le donne?!?!?!?!?!?!? …. e che sarà mai!…è un vestito! …costa pure poco (mumble mumble)! …tutto bianco! …si mette solo una volta (speriamo)!…insomma, scegliete con più facilità  Cribbio! …comunque fatto!

9-10 mesi prima
Se avete fissato la data cominciate ad informarvi per i documenti da preparare per le pubblicazioni di matrimonio.
Cominciate a fare un pensiero sul luogo del ricevimento: è più difficile di quanto si creda trovare quello giusto e molti sono prenotati per secoli a venire.
P.s. Avete parlato con i parenti vero?

Fatto anche questo, fissata la data, il luogo e i documenti!….e soprattutto parlato con parenti ed amici….

8-9 mesi prima
Giunti a questo punto dovreste aver fissato data della cerimonia ed individuato il luogo del ricevimento che vi piace.
E’ ora forse di iniziare a pensare anche al lato economico della faccenda. Provate a pensare quanto volete (o potete) spendere per il matrimonio, quanti invitati potete permettervi e parlate con le rispettive famiglie. Il prossimo passo è versare la caparra per il ricevimento.

…già versate fin troppe caparre…..casse già vuote!!!!! (…..e quando mai son state piene : - )

7-8 mesi prima
Per quanto riguarda la cerimonia: è ora di pensare ai testimoni, ai canti, etc..
Le spose possono iniziare a pensare all’abito: siamo sicuri che molte si saranno già portate avanti..
Definite bene la lista degli invitati così da poter passare un numero indicativo a chi vi organizza il ricevimento.
La data fatidica si avvicina: se siete improvvisamente assaliti dai dubbi consigliamo un’occhiata alla sezione perchè sposarsi?

Testimoni…fatto! Canti….fatto! Abiti…fatto!

Riflessione intermedia
Di solito in questo periodo vi accorgerete che il problema budget non è secondario. Arriveranno spese impreviste e naturalmente vorrete che tutto sia il meglio possibile.
Che dire? Anche se avete un buon budget il nostro consiglio è: spendetelo con attenzione comunque. Ci sono cose per le quali vale la pena di non lesinare ed altre per le quali potreste spendere una fortuna senza che nessuno se ne accorga. Questo potete saperlo solo voi perchè conoscete i vostri invitati ma non mettete in tavola il brunello se sapete che la metà dei vostri ospiti lo berrà scambiandolo per il vino della casa.
Ho visto matrimoni dove anche il giardino del ristorante era riempito di fiori freschi dappertutto: dopo mezz’ora si è fatto buio ed i fiori non li ha visti piu’ nessuno. E per valore potevano valere il vostro prossimo televisore 🙂

5-6 mesi prima
Rimettendo l’attenzione sulle scadenze a questo punto della storia dovreste aver definito più o meno tutto per quanto riguarda la cerimonia ed il ricevimento. Se non avete ancora scelto i testimoni, beh, è ora di farlo.
Potete quindi dedicarvi ai corollari.
Aprite una lista nozze. I parenti inzieranno a scatenarsi..
Scegliete il fotografo confrontando prezzi e qualità.
Pensate se volete mettere dei fiori, quanti e dove. Cominciate a pensare alle partecipazioni, quante e dove stamparle. Se andate in viaggio di nozze, fatevi un’idea di dove andare e quanto spendere.

Anche qua siamo in linea…fiori, lista e fotografo….fatto!

3-4 mesi prima
E’ tempo di comprare i vestiti e versare gli eventuali pagamenti ancora in sospeso (rinfresco, fiori, partecipazioni, bomboniere, etc..)
Se avete scelto di fare il viaggio di nozze nell’africa nera o altri posti particolari controllate documenti, vaccinazioni e i visti che vi servono altrimenti rimarrete nella hall dell’aereoporto.
Fatelo anche se andate in posti vicini perchè con i documenti scaduti, o peggio senza, non si viaggia (esperienza personale).

….anche qua ci siamo….vacanze….fatto!…per i pagamenti….ancora manca qualcosa …ma prima o poi salderemo!

2-3 mesi prima
Dovrete scambiarvi gli anelli giusto? E’ ora di ordinarli.
Finalizzate la lista degli invitati e cominciate a pensare a come distribuire le partecipazioni.
Per la cerimonia pensate a chi far fare le letture ed eventuali canti. Provate a pensare a chi vi accompagnerà ed all’auto della sposa.
La sposa dovrebbe aver definito chi le farà trucco e acconciatura.
Se avete scelto il fotografo magari incontratelo: può essere utile per capirsi meglio e definire gli ultimi dettagli.
Se la prima notte di nozze non sarà a casa vostra prenotate l’hotel e definite con il gestore tutti i dettagli.

anelli….fatto! o meglio, ordinati. L’auto dovrebbe essere ok…anche se ancora non sappiamo quale sia! Il trucco del mio amore….fatto! Ed anche l’acconciatura….fatto!….io….NON CONTO NIENTE (grrrrr) …se ho capito una cosa da questa esperienza è che la regina della giornata sarà la sposa … per noi maschietti sarà un pò come sempre….non conteremo un c…..  scherzo (mica tanto)!!!

1-2 mesi prima
Spedite gli inviti e cominciate a raccogliere le conferme: serviranno per passare il numero definitivo di persone al ricevimento.
Controllate di aver fatto tutti i documenti necessari per il matrimonio: se così non fosse correte ai ripari!
Se avete tempo pensate a cosa volete regalare a testimoni, genitori e parenti.

…per le partecipazioni…c’è ancora tempo…comunque sono a casa….per cui…fatto!

2-3 settimane prima
Se potete incontrate il prete che vi sposerà: quando ci si avvicina alla data e si è presi dal turbinio delle faccende è una cosa utile 🙂
Ritirate fedi e vestiti. Chiedete una mano a qualche amico o parente di fiducia perchè vi assista nelle faccende pratiche: stampare le cartine per il ricevimento, dare una mano agli invitati circa il parcheggio, avvisare il ristorante, etc..così potrete pensare di più al vostro matrimonio.

…grrrr…ancora non sappiamo quale sarà il parroco che ci sposerà! Faccio un appello: “AAA Cercasi parroco volenteroso, giovane e simpatico per sposare l’Etrusco e la Pulce!!!!!!” …possibilmente alla “Caso Mai” di Fabio Volo. C’è nessunooooooooo…..tutti scappati! speriamo bene!

1-2 settimane prima
Chiudete la lista degli invitati chiamando eventuali persone che non vi hanno dato risposta. E’ brutto dirlo ma una strana prassi vuole che molti non vi facciano sapere se verranno o meno, con lo spiacevole risvolto economico dei posti pagati e non utilizzati che peserà sul vostro bilancio. Non fatevi scrupoli e chiamate tutti per poter passare un numero certo.
Abbassate questo numero di un 10-15%: sono persone che, pur avendovi detto che verranno, all’ultimo momento non presenzieranno al ricevimento. Tenetene conto.
Volete fare un addio al nubilato/celibato?

Qualche giorno prima
Se volete farvi del male ripensate a tutti i dettagli e vedete se c’è tutto. Pensate un minimo a cosa farete “dopo” il matrimonio: casa? si parte? Che macchina userete? Qualcuno vi dovrà accompagnare o venire a prendere? Etc..Etc..
Avete portafoglio, soldi, documenti, etc..? Bene. A questo punto rilassatevi e pensate a quello che state per fare. Se vi sposate con rito religioso confessarsi prima delle nozze è un’ottima idea.

The D-Day
E’ il grande giorno: auguri!
Se il matrimonio è di mattina puntate la sveglia (anche se non ne avrete bisogno).
Vedete che tempo fa e vestitevi di conseguenza.
In bocca al lupo!

….bè…tutto questo ancora dovrà accadere, per cui …. sicuramente da fare, con immensa gioia, infinito amore e soprattutto tanta tanta serenità….

Questa guida serve più che altro a sorridere perchè quel che conta è esserci in due….tutto il resto, fatto o non fatto, da fare o da decidere, è solo qualcosa in più, che serve certo, ma che non deve impedirci di sognare e ridere accanto al nostro amore.

…credo che l’idea “niente panico su cosa c’è e cosa manca” sia la vincente, fino a quel giorno e soprattutto il grande giorno solo sorrisi e gioia di vivere!

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

5 Commenti

  1. la tua dolcissima pulce

    15 maggio 2008 a 18:57

    sei riuscito a commuovermi…. non mi sarei mai aspettata un articolo del genere…. grazie amore mio…

  2. Sirsly

    16 maggio 2008 a 09:56

    Dopo quel che ha scritto la tua carissima pulce, non oso dire niente : - )
    …solo che possiate essere felici si quel giorno che quelli a venire.

  3. alex

    16 maggio 2008 a 10:13

    Grazie silvio…

  4. la tua sposa

    23 maggio 2008 a 18:47

    P.S. Scegliere il vestito da sposa è la cosa più semplice da fare!!!!
    Non è stato per niente difficile!!!!

  5. il tuo sposo

    23 maggio 2008 a 20:26

    ….naaaaaaaaa e chi ci crede : - )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri

Idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri Il Natale si sta …