Home photo E’ tempo di Nikon FE2

E’ tempo di Nikon FE2

3 min di lettura
9
0
306

Proprio oggi (finalmente) è arrivato il mio regalo di Natale direttamente dall’America… una splendida Nikon FE2 cromata con motore MD-12, proprio come piace a me. Che dire, prenderla e scattare con questo piccolo gioiellino è veramente poesia allo stato puro, per non parlare del design, a mio avviso FA-VO-LO-SO.

Questa qualche immagine della mia nuova Nikon FE2

DSC_5739DSC_5732

DSC_5717DSC_5720

DSC_5724DSC_5737

E queste le caratteristiche tecniche (fonte wikipedia)

La Nikon FE2 è una fotocamera SLR per pellicola 35mm. Prodotta dal 1983 al 1989, è una versione aggiornata della Nikon FE e segue di un anno la sorella meccanica FM2.

Coetanea della Nikon FA, con cui condivide la stessa data di fine produzione, la FE2 supporta i nuovi obiettivi AIs, anche se non usufruisce delle loro potenzialità. Grazie all’innovativo otturatore a scorrimento orizzontale in fibra di carbonio e titanio, condiviso con la FM2, raggiunge il tempo di esposizione di 1/4000 di secondo e adotta un tempo di sincronia flash da 1/250 di secondo; in entrambi i casi si tratta dei tempi più rapidi su macchine di piccolo formato dell’epoca. L’utilizzo del titanio riduce la massa spostata del 60% e l’originale trama a nido d’ape impressa a rilievo sulle tendine ne garantisce la rigidità. Possiede esclusivamente tempi elettromeccanici ad eccezione del tempo di sicurezza a 1/250, unico a mantenere le proprie funzionalità anche in assenza di batterie.

I tempi possono essere selezionati manualmente oppure con priorità di diaframmi selezionando sulla ghiera l’opzione A. In questa modalità è possibile una compensazione di ±2 EV e l’esposimetro valuta il miglior tempo di esposizione utilizzando il sistema con media a prevalenza centrale della scena inquadrata. Solo in modalità auto è possibile utilizzare la funzione stepless dell’otturatore che può lavorare con tempi intermedi (es. 1/270). Le indicazioni dell’esposimetro sono visibili nel mirino a mezzo di un ago galvanometrico.

Il flash (se dedicato) lavora in modalità TTL con la possibilità della compensazione. La FE2 prevede anche l’intercambiabilità del dorsetto e dei vetrini di messa a fuoco.

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in photo

9 Commenti

  1. luca

    2 aprile 2011 a 20:28

    Ciao

    mi sono lascato sopraffarre….. la FE2 era lì, nera con il suo motore MD12….. non ho resistito e ho sborsato i 150 eurini… pile nel motore….. nada non da segno di vita…. ma se metto le pile nel motore, la lucina sul retro si deve accendere?
    mi dai una mano…..aiuto! non vorrei aver preso una sola?
    devo mettere la pila anche nella macchina o bastano quelle del motore?
    quando metto il motore, devo mettere impostazioni particolari sulla macchina?
    hai dei manuali? nikon fe2 e motore MD12 da passarmi?

    la macchina è questa…

    http://www.flickr.com/photos/viajeroanhelante/5582049522/in/set-72157626250910420

    cosa ne pensi?

    grazie

  2. etrusco

    3 aprile 2011 a 00:14

    Ciao, la macchina sembra in discreto stato, non ottimo forse . Cmq qundi metti le pile nel motore devi poi passare su ‘on’ e accendere la fe2. Per accendere la fe2 devi tirare verso di te la leva usata per caricare il fotogramma, altrimenti rimane spenta e non scatta. La fe2 non necessita di pile stilo, ma solo di una piccola pila per l’esposimetro. È importante mettere bene le pile e fissare bene il motore. Per il manuale io ho scaricato la versione inglese dal web su diplodocs

  3. Luca

    4 aprile 2011 a 08:29

    Ciao Etrusco,

    ma con applicato il motore con le sue stilo, la macchina necessita cmq. della sua pila?

    attualmente nella macchina non ho inserito la pila, solo le stilo nel motore l’ho agganciato bene alla macchina, mettendo in ‘on’ il motore, non succede nulla…. non si accende neanche il led sul retro del Md12..

    problemi?

    grazie

    L

  4. etrusco

    4 aprile 2011 a 09:09

    La fe2 a differenza della fm necessita sempre della piccola pila interna per poterne usare tutte le funzionalità. Senza pila interna puoi si scattare ma solo con il tempo meccanico e senza esposimetro. Il led del motore credo si fulmini facilmente perché anche il mio non si accende. Per cui ti consiglio di mettere la pila interna e riprovare .
    Ciai

  5. Luca

    5 aprile 2011 a 13:49

    /Senza pila interna puoi si scattare ma solo con il tempo meccanico e senza esposimetro/

    dunque è per questo che …. senza pila….. solo a M250 la macchina scatta ….. il vetrino si alza e torna in posizione , mentre agli altri tempi il vetrino si blocca in alto senza secendere?

    per quanto concerne la pila, ho scaricato il manuale da dove mi hai detto…. mi sembra di capire che possono essere inserite una o due pile a seconda del tipo… ma dove si comprano? sono facilemnte reperibili o devo cercare in negozi specializzati?

    ps. più che mille grazie per l’aiuto.

    Luca

  6. etrusco

    5 aprile 2011 a 15:06

    Esatto, senza pila scatti solo con il tempo meccanico.
    Per la pila qualsiasi negozio va bene… Io per non sbagliare vado dsl mio fotografo di fiducia
    Ciao

  7. luca

    12 maggio 2011 a 23:15

    …rieccomi, e ciao

    finalmente ho preso le pile e sfogato con primo rullino… tutto sembra funzionare …. però necessito della tua esperienza:

    1- la macchina ha un rumore di scatto un pò a ‘ferraglia’, del tipo che se scatti da un lato della strada, distintamente ti possono sentire dall’altra. Pensi mi debba preoccupare? ritieni ci sia qualche cosa da sistemare? rimedi consigliati?

    2- le foto…. insomma per essere la prima volta …direi pessime!
    La pellicola usata è una ilford fp4 plus 125, le foto sono venute decisamente sgranate e poco definite; ciò che ipotizzo:
    a) la macchina è andata, defunta….sig!!!!
    b) la pellicola è un asa 125 ma la macchina erroneamente impostata con asa molto più elevati…. può essere questo?
    sinceramente non avevo ancora capito come sistemare gli asa sulla macchina, quindi come l’ho trovata o scattato, non so come effettivamente fosse impostata, però forse ad asa + alti.
    c) semplice difetto di scannerizzazione…. fatta però da studio, qui potrei provare a stampare un negativo e verificare.

    cosa ne pensi? inesperienza e inizio a dirigermi verso la pattumiera?

    di seguito link allo scempio

    http://www.flickr.com/photos/viajeroanhelante/sets/72157626582376277/

    … come sempre, grazie,

    L

  8. etrusco

    13 maggio 2011 a 20:23

    Ciao Luca,
    per il rumore non saprei dirti…la FE2 non è certo una D90, il rumore è classico di una analogica meccanica, dovrei sentire il tuo per dirti….cmq non mi preoccuperei.

    Per la foto ti dico subito che per giudicare uno scatto analogico è necessario sapere:

    iso
    rivelatore usato
    agitazione
    temperatura
    tempo di sviluppo

    senza queste informazioni è molto difficile giudicare una foto analogica sviluppata “self made”….

    Cmq a prima vista mi sembra che:

    – Il contrasto è troppo forte, mancano i grigi, troppi neri e troppi bianchi. Questo può essere indice di sovra-sviluppo o eccessiva agitazione in tank. Il problema potrebbe essere anche l’esposizione in fase di scatto, se gli ISO era maggiori di di 125 hai certamente sottoesposto, il che richiederebbe un sovrasviluppo (push) viceversa impostando degli iso minori allora hai sovraesposto per cui avresti dovuto fare un sottosviluppo (pull).

    Però se non conosco gli iso e la modalità di sviluppo non posso risponderti…

    Ciao

  9. […] avrà alcun supporto per i video e dovrebbe rifarsi alle linee della Nikon F3 e non della Nikon Fm2/Fe2 (come inizialmente […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

fotocamere analogiche usate: 7 splendidi modelli 35mm

Fotocamere analogiche usate: 7 splendidi modelli 35mm In questo articolo vi mostrerò 7 spl…