Home photo Nikon presenta la nuova D7000, sostituirà la D90

Nikon presenta la nuova D7000, sostituirà la D90

19 min di lettura
0
0
159

Ieri è stata presentata da Nikon la nuova D7000, una nuovissima reflex che si affianca, anzi sostituisce, la Nikon D90. Pertanto, cosi come la sua predecessore, la D7000 si pone un gradino sotto le fotocamere semi professionali (D300 in su). La definizione corretta è amatoriale con funzionalità avanzate.

Sembra ormai definitiva anche la logica della nomenclatura, ossia della scelta del nome per le reflex, legata alle 4 cifre numeriche per tutte le fotocamere amatoriali (D3000, D3001, D5000, D7000); tre cifre per le semi-pro (D300, D300s, D700) ed una cifra per le professionali (D3, D3x). Non è ben chiaro cosa ne faranno delle due care e vecchie cifre (D70, D80, D90) forse non verranno più usate per scelte di marketing.

Il prezzo non è ancora chiaro per il nostro mercato, mentre dovrebbe iniziare ad essere disponibile per Novembre 2010, comunque negli USA il solo corpo sarà disponibile a 1.199 dollari (1.099 euro), mentre il kit con l’ottica 18-105mm costerà 1.499 dollari (1.399 euro)

Ecco quindi come dopo due anni la mia D90 andrà in pensione (se rinasco voglio essere una reflex digitale, due anni e poi pensione! ^_^).

Comunque, questo è il link al comunicato ufficiale della Nital.it

E questo un estratto delle principali caratteristiche della reflex appena messa in commercio:

D7000_front Torino, 15 settembre 2010 – Nikon presenta la nuova reflex digitale D7000, splendido mix di qualità d’immagine, elevata affidabilità e straordinarie prestazioni: il tutto in un corpo camera ergonomico e robusto ma al tempo stesso non ingombrante e, quindi, comodamente trasportabile ovunque.

Nikon dichiara che “la D7000 è una reflex digitale di nuova concezione, studiata per entusiasmare e ideale per tutti coloro che vogliono accrescere la propria passione per la fotografia. Grazie alle molteplici caratteristiche avanzate questo prodotto infonderà nuova energia creativa a tutti i fotografi, che potranno godere di prestazioni e risultati di livello superiore: questo in virtù del nuovo sensore CMOS da 16,2 Megapixel, dell’avanzato motore di elaborazione d’immagine Nikon EXPEED 2, del sistema Autofocus a 39 punti e dell’innovativo sensore di misurazione Matrix RGB da 2.016 pixel. Tutte queste, e molte altre tecnologie, sono racchiuse in un corpo camera resistente e, come sempre quando si parla di Nikon, elegantemente rifinito. Insomma, la D7000 ha tutto quello che un utente può desiderare dalla sua prossima reflex, in un ingombro estremamente contenuto”.

ECCEZIONALE QUALITÀ D’IMMAGINE
La D7000 assicura una qualità d’immagine superiore in virtù di una serie straordinaria di caratteristiche tecnologiche, tra cui il nuovo sensore d’immagine CMOS formato DX da 16,2 milioni di pixel e l’avanzato e rinnovato motore di elaborazione d’immagine EXPEED 2. Quest’ultimo, oltre a garantire fotografie (e video) di alto livello, consente anche una straordinaria velocità di elaborazione e l’utilizzo di molteplici funzioni con maggiore potenza. Anche la sensibilità alla luce è stata potenziata ed ora è possibile estendere la gamma ISO da 100 a 6.400, raggiungendo, addirittura, il valore equivalente di 25.600, in modalità Hi-2: questo garantisce dettagli eccezionali con rumore minimo, anche quando si fotografano soggetti in movimento o in situazioni di luce scarsa senza l’ausilio del flash.

AFFIDABILITÀ FUORI DAL COMUNE
imageIl luminoso mirino a pentaprisma della Nikon D7000 garantisce una copertura pari a circa il 100% dell’immagine inquadrata ed un ingrandimento di 0,94x: ciò significa vedere con precisione e mettere a fuoco perfettamente ogni scena, anche quando si fotografa ad alta velocità, come per esempio a 1/8000 di secondo. A proposito, l’otturatore è testato per 150.000 scatti, una quantità decisamente “professionale”. Inoltre, la fotocamera, protetta da un top e da un retro in lega di magnesio, è resistente alla polvere ed all’umidità ed è, pertanto, pronta ad affrontare la maggior parte delle situazioni di scatto, anche le più impegnative.

Anche quando si parla di memorizzazione, la D7000 offre il massimo in termini di affidabilità. Il doppio slot per le memory card (SD) consente, infatti, di ampliare le possibilità di archiviazione e la libertà di gestione delle immagini e dei video: sarà possibile, per esempio, effettuare back-up “on camera” oppure salvare il formato più utilizzato su una card ed i formati “particolari” sull’altra, a seconda della necessità.

PRESTAZIONI STRAORDINARIE
Il sistema Autofocus a 39 punti, con 9 sensori a croce al centro, consente una messa a fuoco accurata, a prescindere da dove si trovi il soggetto nell’inquadratura. Il nuovo sensore esposimetrico RGB da 2.016 pixel, invece, apporta diversi sensibili miglioramenti, aumentando, per esempio, l’efficacia del Sistema di  Riconoscimento Scena o del Volto, la precisione dell’esposizione e del bilanciamento del bianco e la rapidità dell’autofocus nello scatto continuo (raffica). A proposito di velocità, la D7000 si distingue anche per la sua rapidità d’azione: si avvia in circa 0,13 secondi, ha un ritardo allo scatto di circa 0,05 secondi e consente la realizzazione di 6 fotogrammi al secondo. In questo modo si è sicuri di realizzare con incredibile precisione, in ogni occasione, immagini di straordinaria qualità.

L’impugnatura (opzionale) Multi-Power Battery Pack MB-D11, poi, permette di potenziare nettamente l’alimentazione “classica” (ottenibile dalla batteria fornita di serie EN-EL15) della D7000, per prestazioni elevate più durature. Inoltre, l’ergonomia dell’MB-D11 consente un più semplice utilizzo della fotocamera quando la si usa verticalmente oppure abbinata ad un obiettivo tele.

RIPRESA IN FULL HD CON MODALITÀ AF-F
Con Nikon D7000 è possibile registrare filmati in full HD (1080p), semplicemente premendo il pulsante dedicato. La modalità AF-F (Autofocus continuo) offre la messa a fuoco continua dei soggetti filmati, che vengono “immagazzinati” in un file MPEG4 contraddistinto da una compressione AVC/H.264, garanzia di standard e qualità. Dello stesso livello è anche l’audio, registrabile attraverso il jack stereo dedicato. Quindi, qualità dell’immagine superiore e massima fruibilità, quando si usa la funzione D-Movie della D7000.

Le funzioni di editing video “on-camera”, poi, fanno sì che il fotografo possa modificare liberamente i filmati realizzati: è possibile selezionare solo singole parti del filmato, semplicemente indicando il punto di inizio e di fine dello stesso, oppure salvare determinati fotogrammi come immagini. Il tutto ottenibile, naturalmente, senza l’ausilio di un computer: modificare e condividere i video risulterà, pertanto, semplice e veloce.

ACCESSORI OPZIONALI
Nikon annuncia oggi anche il nuovo flash SB-700, un lampeggiatore ricco di tecnologia e semplice da utilizzare, capace di offrire performance straordinarie e di controllare al 100% la scena ripresa. Le sue performance saranno particolarmente apprezzate nella fotografia di ritratto e i risultati professionali garantiti.
Altra novità nella gamma di accessori è l’MB-D11, il Multi-Power Battery Pack che, oltre ad incorporare i controlli per la ripresa verticale, consente di ampliare la potenza e l’autonomia della D7000. La Nikon D7000 è compatibile con il modulo GPS Nikon GP-1, per la georeferenziazione delle immagini, ma anche con le tecnologie di trasmissione wireless attraverso il modulo Nikon WT-4 e le schede Eye-Fi. Infine, naturalmente, con la sterminata gamma di obiettivi NIKKOR.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

  • Nuovo sensore CMOS formato Nikon DX da 16,2 milioni di pixel che, grazie all’estesa gamma ISO, offre colori e dettagli eccezionali, sia in fase di ripresa foto che video
  • Nuovo motore di elaborazione d’immagine EXPEED 2: qualità superiore delle immagini, velocità di elaborazione straordinaria e possibilità di attivare più funzioni contemporaneamente, con ridotto consumo energetico
  • Elevata sensibilità ISO (100-6400, estendibile fino a 25.600 equivalente): basso rumore ma dettagli sempre estremamente nitidi
  • Nuovo sensore esposimetrico RGB da 2.016 pixel: migliore efficacia del sistema di riconoscimento scena per immagini di elevata qualità, sempre
  • Innovativo sistema Autofocus con 39 punti di messa a fuoco di cui 9 punti a croce al centro: grazie ad esso vengono migliorate le prestazioni, sia in termini di riconoscimento che di inseguimento del soggetto messo a fuoco, a prescindere da dove esso si trovi all’interno dell’inquadratura
  • Mirino reflex a pentaprisma con copertura del 100% circa ed ingrandimento 0,94x, per una visione ed una messa a fuoco incredibilmente precisa della scena ripresa
  • Elevata resistenza del corpo camera, in virtù della lega di magnesio con cui è costruita la parte superiore e posteriore e dell’impermeabilizzazione contro polvere e umidità: ciò permette di effettuare riprese anche nelle condizioni più estreme, senza timore
  • Funzione D-Movie per la ripresa video in full HD: modalità AF-F (autofocus continuo) attivabile in fase di registrazione dei filmati e funzioni di editing “on camera”, con cui selezionare un diverso punto di inizio e/o fine del filmato o estrapolare da esso uno o più fotogrammi componente/i lo stesso. È, inoltre, possibile utilizzare un microfono esterno (opzionale) per una registrazione audio stereo di ancora maggiore qualità
  • Connessione HDMI e compatibilità CEC: è possibile visualizzare le proprie immagini e i propri video in full HD su un televisore ad alta definizione potendoli comandare dal telecomando TV attraverso lo standard CEC.
  • Modalità Live View facilmente attivabile, potenziata da nuove modalità AF a contrasto di fase: il rilevamento del volto a contrasto di fase AF, per esempio, è più veloce è più potente che mai. Possono essere riconosciuti, infatti, fino a 35 volti in soli in soli 0,08 secondi circa, anche se i soggetti non guardano direttamente la fotocamera. Grazie alla funzione Tracking, invece, è possibile mantenere i soggetti a fuoco anche quando si muovono. La modalità Area AF normale, invece, è consigliata per individuare il soggetto automaticamente a fuoco, mentre quella AF “wide-area” si rivela utile quando si scatta a mano libera
  • Otturatore testato fino a 150.000 scatti e capace di raggiungere la velocità di 1/8000 di secondo
  • Doppio slot per memory card: più opzioni di salvataggio delle immagini e dei video e di organizzazione delle stesse, con possibilità di effettuare backup da una scheda all’altra, per una gestione ottimale dei file
  • Velocità di scatto in sequenza di 6 fotogrammi per secondo, con tempo di attesa tra uno scatto e l’altro di circa 0,05 secondi: nessun attimo sarà perso
  • Numerose funzioni di playback, tra le quali: modo riproduzione fino a 72 miniature, calendario e organizzazione foto per data di scatto
  • Svariate funzioni di ritocco on-camera, di editing video e nuova modalità “bozzetto colore”
  • Controllo della tonalità e del colore: i vari Picture Control consentono di impostare, prima dello scatto, aspetto e atmosfera delle fotografie e dei video
  • Nuovo motore di elaborazione d’immagine EXPEED 2, che consente di svolgere contemporaneamente più attività con maggiore velocità e potenza
  • Il nuovo software Nikon ViewNX 2, compreso nella confezione della Nikon D7000, propone le operazioni base del predecessore, offrendo una maggiore operabilità, un più raffinato GUI (Graphic User Interface) ed una gamma di funzioni che consentono di editare foto e video.
  • Monitor LCD TFT da 7,5 cm (3 pollici): 920.000 punti, ampio angolo di visione (170°) e vetro rinforzato, per una visione immediata e precisa delle proprie immagini e video
  • Compatibile con l’ampia gamma di obiettivi NIKKOR
  • Batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15, che permette una gestione intelligente dell’energia: massime performance con consumo energetico ridotto al minimo

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in photo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

fotocamere analogiche usate: 7 splendidi modelli 35mm

Fotocamere analogiche usate: 7 splendidi modelli 35mm In questo articolo vi mostrerò 7 spl…