Home ideas A Viterbo la festa dell’ altraeconomia il 10 e 11 MAGGIO 2008

A Viterbo la festa dell’ altraeconomia il 10 e 11 MAGGIO 2008

15 min di lettura
0
0
42

A Viterbo questo week-end si svolgerà la festa dell’altraeconomia promosso dalla regione lazio in collaborazione con la provincia ed il comune di Viterbo.

DUE GIORNI DI MOSTRA-MERCATO SUI TEMI DELL’AGRICOLTURA BIOLOGICA, COMMERCIO EQUO E SOLIDALE, FINANZA ETICA, ENERGIE RINNOVABILI, TURISMO RESPONSABILE, E SOFTWARE LIBERO

Agricoltura biologica, commercio equo e solidale, finanza etica, riciclo e riuso, energie rinnovabili, turismo responsabile, software libero. Il consumo alternativo mette radici a Viterbo. Sabato 10 e domenica 11 maggio 2008 tra Piazza del Plebiscito e l’adiacente Cortile del Palazzo dei Priori a Viterbo si terranno due giorni di mostra-mercato di prodotti biologici, naturali e dell’equo e solidale, nonché spettacoli, laboratori ed incontri sulle economie alternative, sul consumo critico e sui nuovi modelli di sviluppo.Alla festa partecipano associazioni del territorio, produttori agricoli, reti di commercio equo, imprese e organizzazioni che lavorano e producono utilizzando criteri di sostenibilità ambientale, equa distribuzione della ricchezza, rispetto ed inclusione delle persone.

L’iniziativa è stata promossa dall’Assessorato al Bilancio della Regione Lazio con il sostegno della Provincia e del Comune di Viterbo e in collaborazione con l’Arci, l’Aucs Onlus, le associazioni di Viterbo ‘Mani Unite-bottega del Mondo’ , ‘Maninalto’, ‘Percorsi’ e la Cooperativa ‘Staf-Tulug’.

«Un’occasione per far conoscere al grande pubblico la rete di esperienze e di attività che promuovono un diverso modello di economia, che rispetti i diritti umani, la libera circolazione delle idee, attento all’ambiente e alla qualità dei prodotti alimentari – dichiara l’assessore al Bilancio della Regione LazioLuigi Nieri – Un’iniziativa che toccherà tutte e cinque le province e va di pari passo con la creazione di spazi da cui diffondere questi principi per dare stabilità a tutte le realtà innovative presenti nel territorio.Vogliamo creare dei luoghi che rappresentino una valida alternativa ai centri commerciali dove, nel momento in cui si acquista un prodotto, si può star sicuri che quei soldi non saranno utilizzati per danneggiare qualcosa o qualcuno».

«Lo slogan dell’iniziativa, “Il consumo alternativo mette radici sul territorio”, è lo specchio di ciò che la stessa suggerisce. E anche il modo in cui viene proposto. Crediamo infatti che tanti temi di fondamentale importanza, affrontati sul posto con il coinvolgimento diretto dei protagonisti – spiega il presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Mazzoli – sia il modo migliore per promuovere un sistema diverso di fare economia, servendosi anche di mezzi come lo sport e il dibattito. Se abbiamo deciso di sostenerla, è anche per questo”.

«Parlare di altra economia significa parlare di diritti e partecipazione – aggiunge Giuseppe Picchiarelli, assessore provinciale alle politiche sociale e alla partecipazione – Vanno sostenute e consolidate tutte quelle pratiche di commercio equo e consumo critico grazie alle quali si riesce a mettere al centro delle attività economiche la solidarietà e la cooperazione. La sfida globale di un mondo più giusto e più equo non può essere persa. Dobbiamo ricercare tutti insieme un altro modello di sviluppo sostenibile indirizzato anche alla decrescita responsabile».

fonte www.regione.lazio.it

Questo il programma dell’evento

Sabato 10 maggio

Ore 10-12

Laboratorio “Il linguaggio corporeo degli alberi” a cura di Staf Coop

Per muoversi con una certa familiarità nel “pianeta verde”. Basta spesso, come punto di partenza, essere appassionati escursionisti, spirito di osservazione, curiosità e interesse nei confronti del mondo vegetale.

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 10-12

Workshop “Il valore della condivisione: sistemi operativi liberi, mappe partecipative e reti wifi municipali” a cura del TuLUG

interverranno

Lorenzo Quatrini (Presidente TuLUG) Il TuLUG (TUscia Linux User Group) nasce a Viterbo con l’intento di creare un punto di incontro per gli utenti di GNU/Linux e di promuovere e diffondere il software “libero” e gli standard aperti.

Niccolò Rigacci (OpenStreetMapper) OpenStreetMap è la Wikipedia degli atlanti geografici: decine di migliaia di volontari raccolgono informazioni geografiche e le rendono libere su internet.
In un mondo dove le mappe sono sempre più al centro della nostra vita (dal navigatore satellitare ai servizi di web mapping), OpenStreetMap rivoluziona lo schema del copyright classico che impedisce di copiare e rielaborare il prodotto acquistato.
OpenStreetMap è l’unica fonte veramente libera di dati geografici: mappe stradali, punti di interesse, parchi, fiumi, sentieri, … ogni informazione presentabile su una mappa può essere inserita e rialaborata per qualunque uso creativo, produttivo e originale.

Stefano Vitta (Country manager Fonera) “FON: Il valore della condivisione per le reti Wifi municipali”. FON è la più grande Community WiFi nel mondo. FON è una Community di persone che rendono il WiFi gratis e universale. La nostra visione è che il WiFi sia possibile ovunque grazie ai membri della Community, i Foneros. Condividiamo parte della nostra connessione di casa e otteniamo accesso gratis nei FON Spots della Community nel mondo!

– Sala Conferenze della Provincia in via Saffi, 49

Ore 16-18

Spettacolo teatrale “Aladino – I Burattini ed il Riciclo” a cura di Ass. Maninalto

Mustafà è al mercato, deve vendere la sua merce! Perché non attirare l’attenzione della gente che passa con una storia? Tra le tante cose che ha sul banco c’è una… Lampada Magica! Chissà s equesta lampada può veramente esaudire i desideri degli uomini che la posseggono.

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 17-19

Workshop “La Legge Regionale dell’Altraeconomia. Ristorazione Biologica e Solidale.”

Interverranno

Luigi Nieri (Assessore al Bilancio, Programmazione Economico-Finanziaria e Partecipazione della Regione Lazio)

Andrea Ferrante (Presidente AIAB)

Cristiano Calvi (Coordinatore Ristorazione Solidale Altromercato)

Enrico Reggio (Consigliere d’amministrazione CTM Altromercato)

Intervento: Acquisti pubblici e Commercio Equo

– Sala Conferenze della Provincia in via Saffi, 49

Ore 18

Degustazione e percorso sensoriale “tra Cacao e Cioccolato”

Stand Associazione Mani Unite – Bottega del Mondo di Viterbo

Ore 18-20

Laboratorio “Acqua Bene di Tutti” a cura di AUCS onlus

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 22

Spettacolo musicale “Die Mercuzio Kleine Bande”

Nasce da un progetto di Andrea Araceli, con l’intenzione di ricostruire un organico d’altri tempi con un repertorio ampio dal jazz al tango. 11 elementi di gran pregio.

– Cortile del Palazzo dei Priori

Domenica 11 maggio

Ore 10-12

Laboratorio “OSM Open Street Map” a cura TuLUG
Nel laboratorio verrà proposta una esperienza pratica di mappatura del centro storico di Viterbo. Eseguiremo una ricognizione in alcune vie per rilevare i dati mediante GPS. I dati acquisiti verranno esportati nel server di OpenStreetMap per realizzare una mappa libera del centro storico di Viterbo e renderla disponibile alla comunità.
– Stand TuLUG

Ore 10-12

Laboratorio “Sovranità Alimentare” a cura di AUCS onlus

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 15:30-17:30

Laboratorio “Filiera Tessile – Campagna Tessere il Futuro” a cura di Associazione Mani Unite – Bottega del Mondo di Viterbo

Tessere il Futuro è la campagna di sensibilizzazione promossa dal consorzio CTM Altromercato per riprendere il filo dei diritti nella produzione tessile la denuncia di un mercato globale ingiusto e dannoso per l’ambiente; la proposta di una nuova filiera tessile equa e solidale al 100%, partendo proprio là dove l’economia globale fa sentire le sue contraddizioni e i suoi pericoli: l’Argentina.

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 15:30-17:30

– Percorsi cittadini a cura di Antonello Ricci e l’Associazione Percorsi

L’Associazione Percorsi si occupa della promozione del Turismo in Arci con iniziative che mirano al coinvolgimento del visitatore in un senso più ampio: il turista è un viaggiatore che vive i luoghi come un’ esperienza. L’11 maggio presenta Percorsi Cittadini per “viaggiare” nella città con Antonello Ricci.

– Partenza da Piazza del Plebiscito

Ore 17-19

– Workshop Campagna EuropAfrica “Modello contadino e sovranità alimentare: i GAS e la filiera corta come risposta ai mercati locali”

Interverranno

Barabara Vitali (AIAB, produttrice agricola)

Annalisa Gallucci (AIAB, responsabile della filiera corta)

Stefano Dell’Anna (AUCS, referente Campagna EuropAfrica)

Rappresentanti dei gruppi di Acquisto Solidali: GAS Viterbo, Banda Gassotti – Monteverde Roma, Caspita – Lariano Roma

– Sala Conferenze della Provincia in via Saffi, 49

Ore 18

Laboratorio “Dal latte al formaggio: laboratorio pratico di preparazione e degustazione del formaggio” a cura di AIAB

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 19

Installazione e performance “Arpe Eolie” a cura di Mario Ciccioli

– Cortile del Palazzo dei Priori

Ore 21

Partita di calcetto amatoriale “Partita dell’AltraEconomia” a cura dell’associazione Mani Unite– Bottega del Mondo di Viterbo.

La partita amatoriale è un occasione per promuovere le due campagne del Commercio Equo e Solidale: la campagna “Tessere il futuro” è la campagna di sensibilizzazione promossa dal consorzio CTM Altromercato per riprendere il filo dei diritti nella produzione tessile e la campagna sui palloni equi “Diritti in Gioco” di Commercio Alternativo

– Campo di calcetto de La Mazzetta – Viterbo

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Caffeina Christmas Village: la magia del Natale nel centro storico di Viterbo

Se siete alla ricerca di un luogo incantato dove riscoprire la magia del Natale allora que…