Home ideas Viterbury pride…l’orgoglio di essere etruschi

Viterbury pride…l’orgoglio di essere etruschi

2 min di lettura
8
0
67

E’ con interesse che leggo una nuova iniziativa intrapresa da Gianluca Nicoletti, critico televisivo e direttore artistico del circolo culturale Viterbese “Caffeina“.

Questa nuova iniziativa prende il nome di “Viterbury Pride” ed ha come fine un duplice obiettivo, da una parte cercare di abbattere alcuni luoghi comuni – soprattutto di alcuni circoli radical chic romani – sull’essere rozzi e cafoni del popolo Viterbese e dall’altra rivendicare con orgoglio questa “cafonaggine” al motto: “Io sono orgoglioso di essere Viterbury“.

Che dire, Gianluca non è nuovo a provocazioni di questo tipo e ritengo che abbia ragione soprattutto sull’idea che si ha nella capitale, non solo di Viterbo, ma in generale su tutto ciò che non è romano e capitolino.

Certo che come idea ed immagine non è nuova, ha radici culturali antichissime ed è sicuramente comprensibile vista la storia, la cultura e le tradizioni di una città considerata eterna, aperta e culturalmente sempre all’avanguardia.

Non nego che a volte è un pochino fastidiosa e soprattutto riscontrabile a pelle da chi, come me, ci ha studiato e ci lavora ormai da più di quindici anni.

Comunque abbraccio idealmente quanto proposto da Nicoletti e grido con forza:

Io sono orgoglioso di essere Viterbury, questo blog è molto Viterbury

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in ideas

8 Commenti

  1. Anonimo

    11 luglio 2008 a 16:12

    Mi spiace ma siete dei provinciali…. e sai bene ale,anch’io ho radici di provincia, ma le ho vissute tutte queste realta’,e debbo dire ke avete delle chiusure mentali ke fanno paura!!! e poi non siete cosi’ accoglienti.. avete la puzza sotto il naso….. ROMA FOREVER!!!!!! BACI DANILA

  2. Anonimo

    11 luglio 2008 a 16:20

    AAAHHH!! Dimenticavo… voi siete tutti degli “ORGOGLIONI”…. : - ))) !!! Kiss danila

  3. Alex

    12 luglio 2008 a 09:51

    …..ORGOGLIOSIIIIIIII……^_^
    Per quanto riguardo i provinciali….sento nelle tue parole un pizzico di risentimento, più che verso una città, verso “un’esperienza”

    Sbaglio?

  4. Armand

    14 luglio 2008 a 00:46

    Io sono orgoglioso di essere romano, ma sarò accanto ai viterbesi e griderò “orgoglioso di essere Viterbury”: grazie Nicoletti!

  5. Anonimo

    14 luglio 2008 a 16:12

    Ma ale?? sai bene ke l’esperinza,come la kiami tu,sara’ x me sempre positiva.Mi fa specie ke tu in primis,riduca il mio pensiero a questo!! nn è da te!! vedi ke 6 un “ORGOGLIONE”: - )?!.Io parlo dell’accoglienza viterbese ,parlo della vostra poca solarità e diffidenza nei confronti di gente ke nn fa parte della vostra “setta”!! Siete chiusi e presi a guardare gli altri con sospetto e questo vi porta a essere ipocrita….non si capisce se dite una cosa xche’ la sentite veramente o x circostanza… comunque.. c’avete solo qualche fontanuccia e due piazzette,inoltre poco calore umano ma soprattutto poca socialità e questo vi rende come dico io…PROVINCIALI..ma vi voglio bene a prescindere: - ))…kiss kiss danila

  6. Anonimo

    14 luglio 2008 a 16:27

    AHH!!dimenticavo, come sempre x il sig. Armand…. ma Lei x caso ha un legame sentimentale con viterbesi???: - ))… no?!! xchè nn è da Roma capitale , gridare”orgoglioso di essere Viterbury”…. e x farlo ce ne vuole !!!!! : - )). Please Danila

  7. Ke-Go'

    7 agosto 2008 a 13:45

    …Viterbury….ah,Viterbo,quella mezza cittadina di 50000 anime piena di assenteisti,fancazzisti e fashion victims,dove i poteri forti(e furbi)Italiani vogliono “discaricare” il traffico aereo di Ciampino contando sulla “sete” di novita’ dei cittadini stessi,presi fra il grande fratello,lucignolo,le vacanze anke se si fanno i debiti e le scarpe di D&G comprate a 10 euro alla volta…Bel posto

  8. Etrusco

    5 settembre 2008 a 18:07

    Non che sia molto diverso da come è l’Italia tutta….tu di dove sei per curiosità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri

Idee regalo da donna: le migliori occasioni per un natale senza pensieri Il Natale si sta …