Home tech Installare wordpress su server Win Aruba con IIS, MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-content.

Installare wordpress su server Win Aruba con IIS, MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-content.

16 min di lettura
68
0
1,274
wordpress-logo

Nel precedente articolo ho spiegato i perchè della migrazione da Dblog a wordpress, ora vorrei spiegare il “come” ossia come installare wordpress su server Win Aruba senza dover passare e/o acquistare uno spazio Linux.

Come tutti voi saprete wordpress è scritto in PHP, un linguaggio open source dalle potenzialità incredibili e ben strutturato. Il PHP è un linguaggio nato per ambienti Linux la cui perfetta simbiosi è la triade: Linux/Apache/MySql.

Per chi come me, però, ha già acquistato uno spazio Win su server Aruba (o su un altro provider) passare da Win a Linux non è cosa da poco e siccome PHP funziona (ed anche bene) su server Win Aruba con IIS e MySql allora ho deciso di non “switchare” su Linux ma di provare a configurare il mio nuovo blog su S.O.  Microsoft.

Vediamo allora cosa ci serve per iniziare la nostra installazione

Installazione in locale

1) Dobbiamo scaricare l’ultima release di wordpress, al momento l’ultima release stabile è la 2.7.1

2) Prepararci per una installazione preliminare in locale, quindi è opportuno configurare sul nostro pc: PHP, IIS e MySql; per questo vi consiglio questo ottimo articolo di davidonzo

Installazione su server

1) Dobbiamo acquistare il dbms MySql su aruba, il link è il seguente: MySql Aruba

Appena abbiamo fatto tutto questo possiamo iniziare con la nostra installazione che (come già detto) si comporrà di due fasi distinte ossia Installazione in locale e Installazione su server

Installazione in locale

Sul nostro pc abbiamo appena configurato tutto (PHP, IIS, MySql) grazie all’ottimo articolo di davidonzo siamo quindi pronti per creare un blog wordpress sul nostro pc.

L’installazione sarebbe di per se semplicissima, noi però dobbiamo ricreare in locale una situazione del tutto simile a quella del server Aruba, per cui la nostra installazione dovrà per forza di cose tener conto di tutto questo.

Quali sono queste peculiarità dello spazio web aruba?

1) Sul nostro spazio abbiamo una sola cartella con diritti di “scrittura” ossia la cartella public

2) Tutte le altre cartelle non hanno i permessi di scrittura e non possiamo in alcun modo ovviare a ciò, per cui dobbiamo tenerne conto ed agire di conseguenza.

Quindi procediamo con il configurare il nostro IIS in maniera del tutto speculare a quello di Aruba, per cui accediamo alla cartella:

C:\InetPub\wwwroot\

E creiamo la cartella

public

Ora diamo i diritti di scrittura a questa cartella dal pannello amministrativo di IIS:

IIS

A questo punto siamo pronti per installare il nostro wordpress in locale.

La cartella scaricata ha una forma del tipo:

wp1

Il cui contenuto è il seguente:

wp2

Creaimo la cartella wordpress nella nostra web-root ossia in C:\InetPub\wwwroot\

copiamo in:

C:\InetPub\wwwroot\wordpress \

SOLO le cartelle:

  • wp-admin
  • wp-includes
  • TUTTI i file contenuti in wordpress

Mentre la cartella:

  • wp-content

copiamola nella cartella con i diritti di scrittura:

C:\Inetpub\wwwroot\public

Perchè la cartella wp-content l’abbiamo copiata in una cartella diversa dalle altre? Perchè questa è la cartella deputata a gestire:

  • plugin
  • temi
  • lingua

E’ quindi necessario che abbia i diritti di scrittura altrimenti sarà impossibile installare, aggiornare, modificare etc…dal pannello amministrativo di wordpress.

[ad]

Non appena fatto ciò dobbiamo modificare manualmente un file per far capire a wp che la cartella wp-content non si trova insieme alle altre ma sta in una posizione diversa, apriamo quindi con il nostro editor preferito il file:

C:\Inetpub\wwwroot\wordpress\wp-settings.php

Modifichiamo la riga 109:

if ( !defined('WP_CONTENT_DIR') )
define( 'WP_CONTENT_DIR', ABSPATH . 'wp-content' ); // no trailing slash, full paths only - WP_CONTENT_URL is defined further down

con:

if ( !defined('WP_CONTENT_DIR') )
define( 'WP_CONTENT_DIR', 'c:/Inetpub/wwwroot/public/wp-content' ); // no trailing slash, full paths only - WP_CONTENT_URL is defined further down

E la riga 320:

if ( !defined('WP_CONTENT_URL') )
define( 'WP_CONTENT_URL', get_option('siteurl') . '/wp-content'); // full url - WP_CONTENT_DIR is defined further up

con:

if ( !defined('WP_CONTENT_URL') )
define( 'WP_CONTENT_URL', preg_replace('/wordpress/', 'public', get_option('siteurl')) . '/wp-content'); // full url - WP_CONTENT_DIR is defined further up

In questo modo le due variabili globali:

WP_CONTENT_DIR

WP_CONTENT_URL

Conterranno i valori corretti ossia :

c:/Inetpub/wwwroot/public/wp-content

http://localhost/public

Un sistemista attento potrebbe notare che nella prima sostituzione ho inserito il path fisico c:/Inetpub/wwwroot/public/wp-content invece che utilizzare la variabile d’ambiente di PHP:

$_SERVER['DOCUMENT_ROOT']

che ritorna proprio il path assoluto della web-root.

Purtroppo ho constatato di persona che inserendo tale variabile nella prima modifica:

if ( !defined('WP_CONTENT_DIR') )
define( 'WP_CONTENT_DIR', $_SERVER['DOCUMENT_ROOT'] . '/public/wp-content' ); // no trailing slash, full paths only - WP_CONTENT_URL is defined further down

il blog funziona benissimo in locale ma ci sono problemi poi sul server di Aruba, purtroppo (e non so il perchè)  la variabile d’ambiente $_SERVER['DOCUMENT_ROOT'] nel mio spazio web non è definita per cui non la si può usare.

Quindi ho preferito utilizzare il path assoluto (manualmente) sia in locale che poi in remoto…

Comunque andiamo avanti con l’installazione, appena fatte queste modifiche in locale procediamo come segue:

1) Creiamo il database wordpress su MySql installato localmente

2) lanciamo dal nostro browser il setup di wordpress al seguente link:

http://localhost/wordpress//wp-admin/install.php

Apparirà la seguente schermata:

wp3

Clicchiamo su “Crea un file di configurazione”, la schermata successiva sarà la seguente:

wp4

Clicchiamo su “Partiamo”:

wp5

Inseriamo i dati del nostro db ed infine clicchiamo su “Prosegui”:

wp6

Se tutto è andato a buon fine verrà mostrata la seguente immagine, clicchiamo su “Avvia installazione”:

wp7

Inseriamo il nome del nostro blog e la nostra email poi clicchiamo su “Installa wordpress”, apparirà una schermata con user name e password di default per collegarci al nostro blog:

wp8

Clicchiamo su “Collegati” ed il gioco è fatto!

A questo punto non ci resta che fare qualche test funzionale in locale, prendere dimestichezza con il pannello amministrativo, provare alcun plugin e scegliere il template che più ci piace…

Abbiamo scelto il template? Siamo sicuri dell’installazione?

Allora possiamo provare ad installare il blog sul nostro server Aruba.

Cosa c’è di diverso tra l’installazione in locale e quella remota?

Solo la prima modifica al file C:\Inetpub\wwwroot\wordpress\wp-settings.php

Infatti la riga 109:

if ( !defined('WP_CONTENT_DIR') )
define( 'WP_CONTENT_DIR', ABSPATH . 'wp-content' ); // no trailing slash, full paths only - WP_CONTENT_URL is defined further down

andrà modificata con il path relativo che Aruba ci ha fornito che di norma è:

D:\inetpub\webs\nomedominioxxx

Dove:

nomedominioxxx e’ il nome del suo dominio senza www e senza alcun .

Per cui la sostituzione dovrà essere del tipo:

if ( !defined('WP_CONTENT_DIR') )

define( ‘WP_CONTENT_DIR’, ‘D:/inetpub/webs/nomedominioxxx/public/wp-content’ ); // no trailing slash, full paths only – WP_CONTENT_URL is defined further down

Per il resto è tutto uguale.

Potete scaricare il file wp-setting al seguente link [download id=”1″]

IMPORTANTE : ricordate di cambiare nomedominioxxx con il vostro nome dominio.

Ultima cosa che si è verificata sempre sul mio spazio! (spero a voi non succeda)

Purtroppo (anche in questo caso non so perchè) la cartella public aveva i diritti di scrittura, ma tutte le sotto cartelle NO, compresa quindi quella che a me più interessava ossia la wp-content!

Ho quindi dovuto aprire un ticket remoto di assistenza all’ottimo servizio

http://assistenza.aruba.it/default.php

con la motivazione seguente:

Buon giorno,

sto cercando di installare la piattaforma wordpress su server Win

Il nome del mio dominio è:

pensando.it

Per far funzionare correttamente wp è necessario installare la directory wp-content ossia la directory nella quale sono presenti i template e plugin, all’interno di una cartella con i permessi di scrittura.

Ho quindi pensato di installare tale cartella nella cartella public dello spazio da voi offerto.

Tuttavia ho notato che nella root della cartella public i permessi sono in scrittura ma nelle sottocartelle sembrerebbe che i permessi non sia di scrittura.

Infatti se provo a modificare un tema di wordpress da web mi ritorna sempre un errore di scrittura sul file php relativo.

Ho provato a lanciare il tool di verifica dei permessi che voi offrite nel pannello amministrativo ma la situazione non è cambiata.

E’ possibile sapere e/o verificare se effettivamente la cartella:

public/wp-content

(e relative sottocartelle) abbiano i permessi di scrittura?

Tempo poche ore ed il ticket era chiuso e wp perfettamente funzionante!

I vantaggi dell’installare la cartella wp-content nella directory public sono moltissimi, tra questi:

> Installare  i plug-in via web

> Modificare i template via web

> Installare gli aggiornamenti via web

> Modificare i widget via web

> Modificare i file php del template via web

Insomma, se la cartella wp-content non si trova in una directory con i permessi di scrittura, il vostro blog è decisamente poco configurabile dal pannello amministrativo e siccome dal pannello amministrativo possiamo modificare quasi tutto, perchè rinunciarci?

Se siete infine interessati alla migrazione degli articoli da Dblog a wordpress vi consiglio questo ottimo tutorial di Adriano Amalfi

Buon lavoro

Ti è piaciuto il mio articolo?

Ricevi tutte le novità dell'etrusco direttamente nella tua casella di posta

Non preoccuparti, non faccio spam!

è Solution Architect e Full Stack Developer specializzato nell’analisi, progettazione e realizzazione di sistemi complessi in ambito Transportation. Dal 2007 è anche blogger con il nickname "etrusco" che ha associato alla sua brand identity; cura personalmente i contenuti di molti altri blog, website e forum. Ha inoltre realizzato molte webapp e siti di ecommerce. La passione per internet, per i nuovi media e per la tecnologia in generale gli permettono di stare sempre al passo con i nuovi linguaggi e le più innovative metodologie di programmazione. Adora sua moglie, le sue due figlie, la fotografia analogica e questo blog.

Carica più articoli correlati
Carica più per Alessandro De Marchi
Carica più in tech

68 Commenti

  1. Silvio

    12 febbraio 2009 a 09:03

    Che dire…io intanto lo metto su delicious 😀
    Ottimo lavoro Ale!

  2. etrusco

    12 febbraio 2009 a 14:20

    Silvio :

    Che dire…io intanto lo metto su delicious :-D
    Ottimo lavoro Ale!

    Grazie silvio….

  3. adolfo.trinca

    13 febbraio 2009 a 10:13

    Bella, era ora che ti ci mettessi eh eh eh
    Ero quasi intenzionato a sistemare la cosa da solo ma a confessarti la verità sapevo che ci avresti pensato tu gh gh gh
    Adesso non ti resta che mandarmi via email il tuo wp-settings.php cosi devo solo sostituire la stringa del tuo nome dominio con la mia eh eh eh

  4. etrusco

    13 febbraio 2009 a 10:32

    sarà fatto….:-) stavo pensando di metterla in condivisione sul blog, ma non ho abcora trovato un buon plug di gestione dei download….tipo quello che avevi fatto TU per dblog!

  5. Silvio

    13 febbraio 2009 a 10:42

    Io uso questo e devo dire che mi ci trovo benissimo anche perchè permette la creazione di categorie, l’inserimento direttamente dall’articolo in fase di scrittura…etc…etc
    http://wordpress.org/extend/plugins/download-monitor/

  6. etrusco

    13 febbraio 2009 a 11:29

    L’ho provato anche io però (purtroppo) questo è uno dei pochi plugin che hanno problemi con Aruba e la configurazione che ho fatto io…mi sono andato a sviscerare il codice in php e (ahimè) il programmatore ha utilizzato delle variabili obsolete per i path fisici e relativi.
    Insomma…le variabili globali:
    ‘WP_CONTENT_DIR’
    ‘WP_CONTENT_URL’
    che (dalla versione 2.5) di wp sono VIVAMENTE CONSIGLIATE proprio perchè permettono di mettere la cartella wp-content in una posizione diversa dalle altre, non sono state utilizzate nel codice.
    Ho provato a modificare manualmente il plug…ma per il momento sono ancora lontano dalla soluzione.

    Ad esempio nel file:
    wp-download_monitor.php

    il programmatore ha utilizzato la variabile:
    $wp_dlm_root = get_bloginfo(‘wpurl’).”/wp-content/plugins/download-monitor/”;

    Che è quanto di più sbagliato si possa fare perchè :
    get_bloginfo(‘wpurl’) >> va a leggere sul db i settaggi del blog e la variabile ritorna:
    http://www.pensando.it/wp/

    la cui concatenazione di stringa è:
    http://www.pensando.it/wp/wp-content/plugins/download-monitor/

    Questa per lui è la mia dir dei plugin….ma vaaaaaaa!!!! azz…

    Invece usando (come consigliato nelle linee guida wp) :
    $wp_dlm_root = WP_CONTENT_URL . “/plugins/download-monitor/”;

    avrei il corretto url dei plugin:
    http://www.pensando.it/public/wp-content/plugins/download-monitor/

    Ho provato…ma le modifiche sono in troppi punti e per il momento ho rinunciato!

    Dovrò trovare qualcosa di diverso….nella speranza che ci sia!
    Ciao

  7. adolfo.trinca

    13 febbraio 2009 a 11:36

    quindi me lo mandi per posta?

  8. etrusco

    13 febbraio 2009 a 16:25

    Ho inserito tra i download il file wp-setting

    IMPORTANTE:
    Sostituite nomedominioxxx con il vostro nome dominio alla riga 108

    Es:
    Se il mago si scarica il file molto probabilmente la sua sotituzione sara:

    nomedominioxxx >> adolfotrincaname

    Ciao

  9. Nicola D'Agostino

    17 febbraio 2009 a 18:37

    Confesso che mi sfugge la necessità di un /wp sul server e nell’url…

    nda

  10. etrusco

    17 febbraio 2009 a 21:36

    l’articolo non verte sulla necessità di una cartella wp…quanto sulla necessità di inserire la cartella wp-content nella cartella public con diritti di scrittura….e quindi ad un livello diverso delle altre cartelle di wordpress

  11. alice_anto

    23 febbraio 2009 a 20:01

    ciao,
    ho provato a seguire la guida , si e’installatocorrettamente ma quando tento di importare l’xml del vecchio blog mi da il seguente errore

    Impossibile creare la directory D:\inetpub\webs\occasionicscom\wordpress/D:/inetpub/webs/occasionicscom/public/wp-content/uploads/2009/02. Verifica che la directory madre sia scrivibile dal server!

    sembrerebbe che combina 2 volte la path, la prima presa dal sistema l’altra e’ quella che ho digitato io come WP_CONTENT hai qualche idea??

  12. etrusco

    24 febbraio 2009 a 10:50

    Il problema potrebbe essere il seguente (se è questo dimmelo che aggiorno la guida):

    1) Vai nel menu admin del tuo blog
    2) Vai in “IMPORSTAZIONI” – “VARIE”
    3) Nella textBox “Memorizza gli upload in questa cartella” scrivi:
    ../public

    poi riprova
    Ciao

  13. alice_anto

    24 febbraio 2009 a 11:56

    ciao, grazie x la risposta… allora sono andato in impostazioni e visto che in quel campo c’era una url completa partendo dal D: ho tolto il ‘prefisso’ e ho lasciato com’era da public in poi; in pratic aora il campo contiene ../public/wp-content/uploads
    ha fatto l’import correttamente ed i post importato sono ok

    grazie 1000

  14. etrusco

    24 febbraio 2009 a 12:11

    alice_anto :
    ciao, grazie x la risposta… allora sono andato in impostazioni e visto che in quel campo c’era una url completa partendo dal D: ho tolto il ‘prefisso’ e ho lasciato com’era da public in poi; in pratic aora il campo contiene ../public/wp-content/uploads
    ha fatto l’import correttamente ed i post importato sono ok
    grazie 1000

    Perfetto….ho comunque aggiunto una ulteriore guida:

    http://www.pensando.it/wp/index.php/wordpress/installare-wordpress-su-server-win-aruba-con-iis-mysql-e-permessi-di-scrittura-alla-cartella-wp-content-altri-settaggi

    Ciao

  15. alice_anto

    24 febbraio 2009 a 14:35

    scusa, anche se non e’ strattamente legato al tuo articolo… io hjo installato la versione italiana ma, immagino erroneamente, pensavo che italiano fosse la parte di management ma il blog fosse in inglese invece anche quello e’ tutto italiano; posso settarlo da qualche parte o devo reinstallare con soft in inglese.
    ciao grazie

  16. etrusco

    24 febbraio 2009 a 17:14

    Nella cartella “wp-content\languages” puoi vedere come ci sianbo i file:

    it_IT.mo
    it_IT.po

    Devi cercare i file relativi alla versione di lungua che preferisci e copiarli in questa directory, poi editare il solito file wp-config.php alla voce:

    define (‘WPLANG’, ‘it_IT’);

    inserendo la lingua che preferisci, esempio per l’inglese:

    define (‘WPLANG’, ‘en_EN’);

    Ciao

  17. adolfo.trinca

    3 marzo 2009 a 12:23

    Ho appena configurato il blog della parrocchietta, grazie mille Etrusco, mi hai risparmiato un sacco di tempo eh eh eh
    Pensa che per pigrizia ho preferito convincere te a passare a wordpress piuttosto che fare il lavoraccio io ah ah ah

  18. adolfo.trinca

    3 marzo 2009 a 13:19

    Appena finito anche sul mio, grazie mille ancora una volta!

  19. etrusco

    3 marzo 2009 a 14:29

    ….Grande Mago….^_^ Lo sapevi che se passavo su wp avrei risolto vero … hihihihihi!!!!

  20. cate

    4 marzo 2009 a 15:34

    scusa ma io ho un problama: ho seguito attentamente le tue istruzioni, solo che non va a cercare la cartella wp-content/ in public. Quindi non mi carica lo stile dei temi, puoi aiutarmi?

  21. etrusco

    4 marzo 2009 a 15:59

    Ciao cate…
    potresti dirmi qualcosa in più? Il tuo web site, se di mostra un errore quale?

    La mia mail è:
    ademarchi74@gmail.com

    Etrusco

  22. Vincenzo

    11 marzo 2009 a 18:28

    Ciao, grazie mille per la guida, l’ho seguita credo alla lettera, dopo aver seguito quella dell’ottimo davidonzo. Tuttavia avrò sicuramente sbagliato qualcosa poichè quando vado ad installare wordpress sembra sia tutto ok, ma nel momento in cui provo a loggarmi in locale mi dice “this virtual directory does not allow contents to be listed” Come scusante ho quella di essere un neofita ;P

    Idee di quale possa essere l’errore ?
    Grazie anticipatamente

  23. etrusco

    12 marzo 2009 a 11:53

    Ciao
    molto probabilmente hai dimenticato di aggiungere la default.php tra le pagine predefinite della tua virtual directory.

    http://www.space4tutorial.com/forums/topic/directory-listing-denied

    Ciao

  24. […] Questi plugin sono stati testati direttamente da me e confermo che funzionano perfettamente su blog configurati come descritto nel mio precedente articolo Installare wordpress su server Win Aruba con IIS, MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-con…. […]

  25. RaiulBaztepo

    30 marzo 2009 a 23:43

    Hello!
    Very Interesting post! Thank you for such interesting resource!
    PS: Sorry for my bad english, I’v just started to learn this language 😉
    See you!
    Your, Raiul Baztepo

  26. etrusco

    1 aprile 2009 a 00:17

    Thanks Raiu….Your english is excellent….bye
    Etrusco

  27. mattia

    5 aprile 2009 a 23:46

    adesso una bella guida per far funzionare Gengo e siamo apposto 🙂
    http://wordpress.org/extend/plugins/gengo/

  28. matteo

    26 aprile 2009 a 18:30

    ed io che ho già installato tutto sul dominio come faccio? non riesco a caricare i plugin, come faccio?

  29. etrusco

    27 aprile 2009 a 11:40

    Se hai già installato tutto….non saprei risponderti anche perchè non ho mai verificato…
    Spostare la cartella Dopo aver già installato tutto credo non dia problemi però è meglio se prima fai qualche verifica in locale!

    Ciao

  30. matteo

    27 aprile 2009 a 15:05

    @etrusco e come faccio?

  31. etrusco

    27 aprile 2009 a 16:08

    Nel post spiego come fare una installazione in locale…in pratica dovresti fare una installazione “normale” con tutte le cartelle nella medesima directory, installare qualche plugin e poi provare a spostare la cartella wp-content sotto public
    ciao

  32. Alessandro

    16 maggio 2009 a 15:53

    Ciao … complimenti per la guida …
    ho solo un piccolo problema … andando sul pannello di controllo di WP (Versione 2.7.1) – Aspetto – Temi … non mi fa vedere gli screen shot del temma corrente e di quelli disponibili … facendo click sul pulsante destro del mouse e poi su Proprietà ho notato che l’indirizzo a cui punta è:
    http://www.ilnomedelmiosito.estensione/wp-content/themes/default/screenshot.png
    invece dovrebbe essere
    http://www.ilnomedelmiosito.estensione/public/wp-content/themes/default/screenshot.png

    Come mai ? Grazie anticipatamente !

  33. Alessandro

    16 maggio 2009 a 15:57

    … dimenticavo … inoltre nel mio blog non viene visualizzato il tema … quindi se sul browser digito:
    http://www.ilnomedelmiosito.estensione
    ottengo una pagina “non formattata” e oltra alla testata c’e’ scritto:

    Non Trovato
    Spiacente, ma stai cercando qualche cosa che qui non esiste.

    Cerca:

    Cerca:

    Archivi
    Categorie
    Nessuna categoria
    Meta
    Amministra sito
    Esci da questo account
    XHTML valido
    XFN
    WordPress

    ——————————————————————————–

    ilnomedelmiosito.estensione utilizza WordPress
    Articoli (RSS) e Commenti (RSS).

  34. etrusco

    16 maggio 2009 a 20:10

    Alessandro :

    Ciao … complimenti per la guida …
    ho solo un piccolo problema … andando sul pannello di controllo di WP (Versione 2.7.1) – Aspetto – Temi … non mi fa vedere gli screen shot del temma corrente e di quelli disponibili … facendo click sul pulsante destro del mouse e poi su Proprietà ho notato che l’indirizzo a cui punta è:
    http://www.ilnomedelmiosito.estensione/wp-content/themes/default/screenshot.png
    invece dovrebbe essere
    http://www.ilnomedelmiosito.estensione/public/wp-content/themes/default/screenshot.png

    Come mai ? Grazie anticipatamente !

    Ciao, hai messo i settaggi che descrivo nell’altro tutorial?

    http://www.pensando.it/wp/index.php/wordpress/installare-wordpress-su-server-win-aruba-con-iis-mysql-e-permessi-di-scrittura-alla-cartella-wp-content-altri-settaggi

    fammi sapere
    ciao

  35. Alessandro

    16 maggio 2009 a 22:28

    @etrusco

    Si ho provato a mettere ../public ed anche ../public/wp-content/uploads

    in entrambi i casi e’ la stessa cosa

    se puo’ servire qua c’e’ la struttura del sito:

    root
    app_data
    cgi-bin
    mdb-database
    public
    wp-content
    languages
    plugins
    themes
    uploads
    wp-admin
    wp-includes

  36. Alessandro

    16 maggio 2009 a 22:43

    Alessandro :
    @etrusco
    Si ho provato a mettere ../public ed anche ../public/wp-content/uploads
    in entrambi i casi e’ la stessa cosa
    se puo’ servire qua c’e’ la struttura del sito:
    root
    app_data
    cgi-bin
    mdb-database
    public
    -wp-content
    –languages
    –plugins
    –themes
    –uploads
    wp-admin
    wp-includes

    Sorry … non si vedevano le identazioni

  37. etrusco

    17 maggio 2009 a 01:20

    …mmmhhhh…..quindi hai lasciato le cartelle wp-admin e wp-includes nella root, mentre hai messo la wp-content nella cartella public.
    Allora stai attento perchè il tutorial è scritto per la configurazione:
    /wordpress/wp-admin
    /wordpress/wp-includes
    /public/wp-content
    per cui potresti aver problemi nella definizione:

    if ( !defined(‘WP_CONTENT_URL’) )
    define( ‘WP_CONTENT_URL’, preg_replace(‘/wordpress/’, ‘public’, get_option(‘siteurl’)) . ‘/wp-content’);

  38. etrusco

    17 maggio 2009 a 01:24

    ed infatti si spiega perchè non trovando la cartella wordpress la sostituzione non da il risultato sperato, dovresti provare cosi:

    if ( !defined(‘WP_CONTENT_URL’) )
    define( ‘WP_CONTENT_URL’, get_option(‘siteurl’) . ‘/public/wp-content’); // full url – WP_CONTENT_DIR is defined further up

  39. Alessandro

    17 maggio 2009 a 08:48

    @etrusco

    Sei MITICO … adesso tutto funziona bene !
    Avviero’ una sottoscrizione per farti una statua !
    Intanto ti chiedo l’amicizia su Facebook … non si sa’ mai qualche altro problema (quando si dice amicizia … disinteressata ! eheheh !)

    Riassumendo … le modifiche che ho fatto sono:

    if ( !defined(‘WP_CONTENT_DIR’) ) define( ‘WP_CONTENT_DIR’, ‘D:/inetpub/webs/nomedominioxxx/public/wp-content’ );

    if ( !defined(’WP_CONTENT_URL’) ) define( ‘WP_CONTENT_URL’, get_option(’siteurl’) . ‘/public/wp-content’);

    Nelle impostazioni per gli upload ho messo: public/wp-content/uploads

    La struttura del sito è:
    root
    + public
    ++ wp-content
    +++ languages
    +++ plugins
    +++ themes
    +++ upgrade
    +++ uploads
    + wp-admin
    + wp-includes
    +

  40. Etrusco

    17 maggio 2009 a 17:12

    Grandioso….
    sono contento tutti funzioni!! Aspetto la tua amicizia su FB
    ciao

  41. […] coloro che hanno installato e configurato wordpress cosi come descritto nell’articolo Installare wordpress su server Win Aruba con IIS, MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-con…, si saranno subito resi conto che l’upgrade automatico di wp dalla versione 2.7.x alla versione […]

  42. eugenio

    17 luglio 2009 a 09:33

    non so voi, ma io ho dei problemi nel fare il backup del database. Sono l’unico? grazie per l’aiuto

  43. etrusco

    17 luglio 2009 a 09:41

    che genere di problema hai?

  44. Tiziana

    28 ottobre 2009 a 09:33

    Ciao la guida è molto completa ma non so come modificare i permessi di scrittura della cartella public :(. Potreste indicarmi passo per passo cosa fare. Spero possiate darmi una mano.

  45. Tiziana

    28 ottobre 2009 a 09:51

    Ah e come si installa il database MySQL installato a cui fai riferimento nella guida? Help me 🙂

  46. etrusco

    28 ottobre 2009 a 14:50

    Ciao Tiziana,
    se lavori su aruba tieni in conto che da qualche mese le cose sono cambiate e dal pannello amministrativo è possibile modificare i permessi delle cartelle

    Quindi puoi tranquillamente farlo tu dal pannello amministrativo

    Ti consiglio la guida dell’amico Adolfo:
    http://www.adolfo.trinca.name/wordpress/index.php/2009/10/06/aruba-hosting-windows-con-permessi-sulle-cartelle/

    Se hai problemi fammi sapere

    Per quel che concerne MySql devi innanzitutto acquistarlo sul sito di Aruba (non ricordo il costo) poi Aruba ti fornirà il nome del database (di solito sono 5) l’utenza e la password da usare, a questo punto il gioco è fatto!!!! In fase di installazione di wp inserisci questi valori e wordpress configura il tutto per te…. ^_^

    Ciao

  47. Tiziana

    28 ottobre 2009 a 15:50

    Allora ho modificato i permessi della cartella public, ho acquistato MySql, ho apportato tutte le modifiche che sono indicate all’inizio della guida però quando vado su http://localhost/wordpress//wp-admin/install.php non parte nulla sia con Firefox che con Internet Explorer. Cosa ho sbagliato?

  48. Etrusco

    29 ottobre 2009 a 10:30

    Se utilizzi sistemi windows devi accertarti di:
    1 – Aver installato IIS sul tuo PC
    2 – Aver installato PHP sul tuo PC

    Hai letto l’articolo di Davidonzo?
    http://www.davidonzo.com/post/340/php-apache-mysql-iis-tutti-su-windows-appassionatamente/

    Da quanto dici sembra che non funzioni bene il tuo web server locale, fai questa prova:

    nella cartella C:\InetPub\wwwroot\
    crea un nuovo file e rinominalo in “phpinfo.php”
    all’interno del file inserisci questo codice:

    < ?php echo phpinfo(); ?>

    poi nel browser digita:
    http://localhost/phpinfo.php
    e vedi cosa succede….
    ciao

  49. Tiziana

    29 ottobre 2009 a 11:15

    Allora ho letto l’articolo che mi hai segnalato ma purtroppo non so come installare IIS sul PC dal momento che ho Windowns Home Edition. Ho provato a creare il file che mi hai detto ma come detto prima compare sempre una pagina bianca. Cosa faccio?

  50. etrusco

    29 ottobre 2009 a 14:10

    Tiziana :

    Allora ho letto l’articolo che mi hai segnalato ma purtroppo non so come installare IIS sul PC dal momento che ho Windowns Home Edition. Ho provato a creare il file che mi hai detto ma come detto prima compare sempre una pagina bianca. Cosa faccio?

    Ti consiglio di fare delle prove sul web, non sul tuo pc visto che hai win home ed

    Prova a leggere questo mio articolo:
    http://www.pensando.it/wp/index.php/wordpress/come-realizzare-un-photoblog-con-wordpress-a-costo-zero-gratis
    puoi fare delle prove su uno spazio gratuito…poi decidere se passare ad uno spazio a pagamento!
    Altrimenti, se proprio vuoi provarlo in locale, leggi questo tutorial che sipega come “forzare” IIS su un pc con Home ed:
    http://www.webmasterpoint.org/asp/pratica/173.asp

    Spero di averti aiutato
    Ciao

  51. fabio

    2 giugno 2010 a 19:15

    Gentili utenti… nonchè geni, mi servirebbe un aiuto! Sto smanettando da poco con il fantastico mondo di wp… fino ad ora non avevo mai installato l’applicazione, oggi invece mi sono deciso a farlo con un grosso problema il seguente:
    nel momento di installare nuovi plugin o aggiornare i precedenti mi porta alla seguente schermata
    >>Informazioni connessione

    >>Per eseguire l’azione richiesta, sono necessarie >>informazioni per la connessione.
    >>Nome host *******
    >>Nome utente *******
    >>Password *******
    >>Tipo di connessione FTP

    Dopo aver inserito i dati di accesso mi segnala:
    >>Aggiornamento plugin

    >>Impossibile trovare la directory dei Contenuti di >>WordPress (wp-content).

    Ho seguito i vari consigli presenti sul web per i permessi, ma a poco sono serviti il messaggio rimane sempre quello.

    Vi faccio presente che ho il servizio MySql su aruba e uso windows. Inoltre come programma per il trasferimento uso WinSCP, e i permessi li ho portati a 0644 (erano a 0777).
    Vi ringrazio
    Fabio

  52. Silvio

    3 giugno 2010 a 09:17

    Ora…se ricordo bene, i permessi su un sever windows non si possono cambiare.
    Altro non ti saprei dire…io sono su server Linux 🙂
    Magari, scaricati il plugin nel tuo computer, scompattalo e mettilo direttamente nella cartella “plugin” sul tuo server (senza effettuare l’installazione tramite pannello di controllo).

  53. etrusco

    3 giugno 2010 a 16:06

    @Fabio, ma hai seguito i passi scritti sul tutorial?

  54. Fabio

    4 giugno 2010 a 08:52

    Certo etrusco ho seguito la procedura… il mio unico dubbio è nell’ hosting windows di aruba.

  55. Giuseppe

    6 luglio 2010 a 12:16

    ciao.
    ho seguito per ben 3 volte passo passo le tue indicazioni. tutto ok sino a quando non vado a vedere la pagina del blog. è come se non trovasse gli stili. visualizzo solo testo e link.

  56. Giuseppe

    6 luglio 2010 a 13:12

    visualizzando il codice dlla pagina del blog leggo che il collegamento al foglio di stile diventa così http://www.vroots.it/vroots/wp-content/themes/vroots/css/reset.css

    ma non dovrebbe dato che la cartella wp content è in public che è fuori dalla dir vroots

  57. etrusco

    6 luglio 2010 a 13:54

    Ciao, ma hai server Aruba? Perchè se hai il server Aruba ora questa procedura non serve più visto che dal pannello amministrativo puoi settare i permessi a 777

  58. sharon

    26 agosto 2010 a 09:32

    Ciao, il tuo articolo sarà datato ma ottimo ed utile, solo che dovendo installare wordpress 3.0 mi sono trovata alcuni ostacoli nel seguire il tuo tutorial, visto che è scritto per la versione 2.8.

    Ti chiedo gentilmente se puoi essermi d’aiuto nel riuscire a completare la mia installazione.

    Visto che sull’hosting win c’è la cartella Public ho caricato via FTP tutte le cartelle e i file di wordpress dentro li, invece di metterli alcuni nella root e altri dentro public come scritto nel tuo tutorial.
    Sono poi andata nel pannello di amministrazione di aruba per verificare i permessi sia dei file che delle cartelle e risultano tutti correttamente impostati sia in lettura che in scrittura.
    A questo punto ho richiamato il file wp-config che avevo già modificato con i dati del DB inserisco i primi dati richiesti clicco su Installa wordpress e compare l’errore

    HTTP Error 404 – File or directory not found.
    Internet Information Services (IIS)

    Penso che sia dovuto al fatto che non ho modificato il file wp-settings come descritto da te, ma visto che il tuo tutorial è per la versione 2.8 e io sto lavorando sulla 3 non riesco a ritrovare il punto da te descritto come da modificare.

    Sai dirmi dove devo modificare il file e come, se mio sbaglio sai darmi qualche utile consiglio.

    Grazie e scusa tanto per il disturbo
    sharon

  59. etrusco

    1 settembre 2010 a 16:50

    @sharon
    ciao, ora l’hosting di aruba ti permette di modificare i permessi sulle cartelle, per cui non è più necessario postare la wp-content dentro la cartella public.

    TI consiglio di mettere tutto sotto la root del tuo sito e poi impostare i permessi in scrittura alla cartella wp-config

    Ciao

  60. sharon

    1 settembre 2010 a 16:55

    @estrusco
    ciao, quando ho caricato i file in public ho poi controllato i permessi e sono impostati su scrittura, pertanto non capisco a cosa sia dovuto l’errore.
    Proverò a spostare i file come dici nella root, spero di riuscire a risolvere la cosa.
    Però no mi si spiega come mai non mi carica il logo di wordpress fin dalla prima schermata.

  61. marcoP

    6 luglio 2011 a 23:13

    Questo articolo è stato utilissimo, funziona su Aruba Win (provato con IIS 6).

    Unico aggiornamento che farei, visto che è stato scritto nel lontanissimo 2009 e ora c’è WordPress 3.2:
    la modifica relativa al WP_CONTENT_DIR va fatta non più sul wp-settings.php ma direttamente sul wp-config.php.

    Grazie!

  62. carlo

    22 ottobre 2011 a 12:30

    ciao, ho utilizzato il tuo tutorial (complimenti)un paio di anni fa è andato tutto ok per un po’ di mesi, poi inmprovvisamente qualcosa è cambiato e la console di ammnistrazione ha avuto problemi. non individua ne plug in ne i temi (era in versione italiana ora è in inglese) e se vado nella pagina di impostazione del tema addirittura cancella quello che avevo settato io (non compare più), imposta di sua iniziativa il tema di default.

    cambiando nella tabella option i valori di stylesheet e template il sito ricompare con il tema che avevo deciso di utilizzare. sembrerebbe che l’admin abbia problemi di indirizzamento. hai dei consigli per me? grazie in ogni caso

  63. […] wait…Rating: 10.0/10 (1 vote cast)Giorni fa scrissi un tutorial su come installare wordpress su server Win Aruba con MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-content posizionata in una […]

  64. mauro

    10 febbraio 2012 a 09:55

    ciao a tutti gli utenti, c’è un modo molto più semplice ora, Aruba ha aggiunto una funzionalità sul “pannello controllo” chiamata appunto gestione permessi dove si possono cambiare i permessi delle cartelle nel database. Il cambiamento richiede qualche minuto d’attesa ma risolve la compatibilita con WordPress.

  65. […] Oltre ai deadlink ho dovuto modificare il link alle immagini per tutta una serie di articoli che puntavano ad una cartella che ora ho cancellato (public), per maggiori info fate riferimento a questo post. […]

  66. […] l’Etrusco per il post: Installare wordpress su server Win Aruba con IIS, MySql e permessi di scrittura alla cartella wp-c… […]

  67. Maestra

    4 novembre 2013 a 16:14

    Ho necessità di rifare il sito della scuola in cui lavoro e pensavo di farlo con wordpress. Il nosto provider è auba, quindi ho acquistato il servizio mysql. Ho avuto le credenziali per l’accesso ( user, password e host). ho provato a creare il file wp-config.php. con i dati a mia disposizione. A questo punto faccio una domanda che sarà sicuramente banale: chi mi fornisce il nome del database

  68. etrusco

    5 novembre 2013 a 17:22

    Nessuno, il nome del data base lo devi scegliere tu in fase di creazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’ inbound marketing spiegato a mio zio (imprenditore)

L’ Inbound marketing spiegato a mio zio (imprenditore) Se sei un imprenditore e le m…