stampa questo articolo
harry-potter-2-picture Ormai ci siamo, mancano solo due giorni all’uscita della sesta pellicola del film sul maghetto dal titolo “Harry Potter e il principe mezzo sangue” tratto dall’avvincente saga della scrittrice J.K.Rowling; ma, se da un lato cresce l’attesa per il 15 Luglio 2009, dall’altro non si fa altro che parlare dell’ultimo film (dei sette in programma) ovvero“Harry Potter e i doni della morte”.

FONTE COMING SOON

E’ ormai certo che il settimo film verrà diviso in due episodi dal titolo “Harry Potter e i doni della morte – PARTE I” e “Harry Potter e i doni della morte – PARTE II”, l’uscita prevista dei due titoli dovrebbe essere il 19 novembre 2010 per la prima parte e 15 luglio 2011 per la seconda ed ultima parte, insomma altri due anni di lunga attesa!

Le riprese sono già iniziate da cinque mesi ed il regista David Yates ha confermato di aver girato già l’85% della prima parte ed il 10% della seconda.

I due film finali saranno molto diversi tra loro, come sono diverse nel libro la parte iniziale e la parte conclusiva, pertanto il primo episodio avrà le caratteristiche tipiche del road movie, con tre personaggi in fuga – Harry, Ron ed Ermione – braccati dai mangiamorte, lontani da Hogwarts e decisamente disperati.

Il secondo episodio avrà invece le caratteristiche tipiche di un “finale ad effetto”, molto movimentato, brillante e pieno di colpi di scena.

La scena dell’ormai “famoso” bacio tra Ron ed Ermione è stata già girata e questo è il commento della Watson:

Sì. David non ci lascia rivedere il playback delle scene, ma stavolta ci ha permesso di vederlo, perché io e Rupert eravamo nervosi: temevamo che la scena sembrasse troppo ingenua, perché non vedevamo l’ora di terminarla. Eravamo sotto pressione, e per i fan è il culmine di dieci anni di tensioni, ormoni e alchimia tra i due personaggi, tutto in un solo momento, quindi non potevamo sbagliare: eravamo tesissimi, ma spero che ce la siamo cavata.

Mentre invece per quel che riguarda il flash-forward finale (19 anni dopo) la stessa Emma Watson rivela che molto probabilmente non verranno usati attori diversi da loro e quindi più “grandi” ne tantomeno le tecnologie alla “Benjamin Button”, semplicemente verranno truccati loro stessi per sembrare cosi dei quarantenni.

A questo punto non ci resta che goderci il sesto film (tra due giorni) e poi…attendere il doppio gran finale, magari rileggendo il libro!

Potrebbe interessarti anche ...

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here