stampa questo articolo
Dopo aver fatto il foto-racconto relativo allo sviluppo di un rullino in bianco e nero, mi sono cimentato nella regia, cercando di realizzare un video-racconto sotto forma di breve tutorial dedicato a chi si avvicina per la prima volta alla camera oscura.

Nel video tutorial vedremo i vari “step” necessari per sviluppare correttamente un rullino in casa in maniera completamente “artigianale” ma non per questo meno efficace dello sviluppo professionale.

Mi sono rivisto i video e devo dire che c’è molto da migliorare, non solo nella regia ma anche nella “recitazione” 🙂 … Insomma se a volte mi “inceppo” o ripeto le stesse cose o dico qualche inesattezza, abbiate pietà!

Lo scopo del video non è quello di mostrare la mia bravura in fase di regia e/o recitazione, ma semplicemente fornire uno strumento “visivo” utile (spero) per chi voglia iniziare a sviluppare in casa. (Ad esempio chiamo la pellicola: HP4 plus….che non esiste 🙂 invece di FP4+ … l’emozione!!! ).

Nei video vedremo lo sviluppo di una pellicola ilford FP4+ (125 ISO) tirata a 200 ISO, in ID-11 a diluizione 1+1 per 15 minuti, arresto di 60 sec in ilford ilfostop 1+19, fissaggio in ilford rapid fixer 1+4 per 7 minuti, lavaggio con “metodo ilford” ed infine lavaggio finale in acqua distillata ed imbibente.

Il materiale necessario

La preparazione dei chimici

Si comincia, Il rivelatore

I ribaltamenti della tank

Il controllo della temperatura

L’arresto ed il fissaggio

Il lavaggio con il metodo ilford

Lavaggio finale in acqua distillata ed imbibente

Finalmente possiamo aprire la tank e vedere i risultati

Dopo aver asciugato la pellicola, possiamo tagliarla in strisce da 6 fotogrammi l’una e scannerizzarle per vedere i risultati del nostro lavoro.

Se poi abbiamo una camera oscura non ci rimane che stampare le migliori…

Ecco qualche foto del rullino che abbiamo “video-sviluppato”, scannerizzate con Epson Scan V300:

img563 img581

img572 img567

img559 img560

img578

Potrebbe interessarti anche ...

3 Commenti

  1. Ciao
    Nell’ultimo video, io eviterei un paio di cose (perlomeno io faccio cosi)
    io non appoggio la spirale sopratutto non su un tessuto, per minimizzare ulteriormente i pelucchi, e gli do una energica scrollata sopra il lavandino in modo da fare uscire tutta l’acqua, e poi eviterei di arrotolare la pellicola su se stessa, sempre per evitare graffi.
    Per il resto mi sembrano ottimi tutorial, ben realizzati, complimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here